adel khermiche
|

Chi è Adel Khermiche: il killer della chiesa a Saint-Etienne-du-Rouvray

Adel Khermiche: questo il nome di uno dei due jihadisti che hanno colpito martedì mattina la chiesa di Saint-Etienne-de-Rouvray . Adel aveva 19 anni, francese di origine algerina, aveva scontato un anno di prigione ed era stato rimesso in libertà il 22 marzo scorso. Nel 2015 cercò di arruolarsi in Siria, per la seconda volta, ma venne bloccato alla frontiera turca e rimpatriato in Francia. Da marzo era in libertà vigilata ed era sotto controllo del braccialetto elettronico. Adel Khermiche poteva uscire di casa ogni giorno ed aveva quattro ore di libertà: dalle 8.30 alle 12.30.

Francia, parroco sgozzato in una chiesa della Normandia. L’Isis rivendica l’attacco

ADEL KHERMICHE IL KILLER CHE INIZIO’ DOPO CHARLIE HEBDO

Dopo la strage di Charlie Hebdo Adel iniziò il suo cammino verso la jihad. Presubilmente agganciato in rete come foreign fighters tentò di arruolarsi per due volte. Chi lo conosceva parla di un ragazzo invidioso dell’arruolamento di altri giovani nella guerra lanciata dall’Isis. Stando a quanto riporta la Tribune de Genève nel maggio 2015 (al momento dell’arresto del giovane) prima della radicalizzazione, e in baso al racconto della madre, Adel era un ragazzo gentile che amava la musica e uscire con le ragazze. «Diceva che in Francia non poteva praticare tranquillamente la sua religione. Si esprimeva con parole che non gli appartenevano. Era stato stregato, come in una setta», raccontò al tempo la donna.

 

(in copertina foto SkyTg24)