isis arresti bari
|

Terrorismo, tre arresti a Bari: «Progettavano attentati in Italia»

Secondo le indagini della Dda di Bari tre cittadini di nazionalità afghana che sono stati arrestati stamattina presso il capoluogo pugliese facevano parte di «una associazione per delinquere» finalizzata al terrorismo internazionale pronta a progettare «attentati terroristici in Italia e all’estero» (in Francia e in Belgio o in Inghilterra) dando «sostegno a soggetti disponibili a compiere azioni suicide o azioni combattenti nell’ambito di paesi stranieri, ed in particolare in Iraq e Afghanistan con modalità di combattimento».

TRE ARRESTI A BARI: «AIUTAVANO L’ISIS»

Il tutto come gruppo «funzionalmente collegato all’organizzazione eversiva sovranazionale di matrice confessionale, funzionalmente collegata all’organizzazione terroristica internazionale denominata Isis». Le agenzie ci informano da Bari: oltre a questi tre cittadini, arrestati, ce ne sono altri due con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

LEGGI ANCHE: Le fosse comuni dell’Isis

Secondo gli inquirenti «le peculiari e concrete situazioni fattuali facciano apparire certe ed inevitabili le gravi conseguenze in danno della vita e dell’incolumita’ fisica della popolazione civile, contribuendo a diffondere nella collettivita’ paura e panico»

TAG: ISIS