brennero black bloc
|

Brennero, scontri tra polizia e manifestanti contro la barriera anti-migranti – Foto | Video

18.30 – Al Brennero la situazione sembra essere tornata alla normalità dopo i disordini di sabato pomeriggio tra le forze dell’ordine e un gruppo di manifestanti anarchici e black bloc che manifestavano contro la barriera anti-migranti in costruzione al confine tra Italia e Austria. Il bilancio degli scontri è di quattro agenti feriti e 20 fermi tra i manifestanti.

17.13 – I manifestanti che sono rimasti a valle, appena fuori il centro di Brennero, chiedono la liberazione dei fermati. Il coro è «Tutti liberi!»

17.10 – Stando a quanto riporta l’ANSA le forze dell’ordine sono riuscite a sgomberare i manifestanti dalla linea ferroviaria internazionale del Brennero e dall’autostrada. Non è chiaro se anche la statale sia stata sgomberata. Una buona parte dei manifestanti si è dispersa. Ne rimane un nucleo che le forze dell’ordine stanno fronteggiando a valle dell’abitato di Brennero, e non è escluso che potrebbero esserci nuove cariche.

16.47 – Sul posto sono entrati in azione gli idranti della polizia italiana che sta disperdendo i manifestanti lungo la autostrada. Alcuni scappano sui monti, altri, il gruppo più folto, ritorna verso sud. Lungo il percorso alcuni bruciano gli indumenti abbandonati per non farsi poi riconoscere.

brennero

16.42 – Mentre i manifestanti chiedono il rilascio dei militanti fermati un altro ragazzo è stato fermato dagli agenti. I poliziotti svuotano il suo zaino davanti alle telecamere Sky:

anarchici brennero live black block

16.33 – Qui live video della manifestazione

16.24 – Un poliziotto è rimasto ferito al Brennero, ed ora viene accudito dai commilitoni. Alcuni cronisti sono stati colpiti dai gas lacrimogeni. Ora il corteo con i black bloc avanza verso il confine austriaco. Distrutta un’auto della polizia. Alcuni dimostranti sono stati fermati. Il FattoQuotidiano, con Cosimo Caridi inviato sul posto, sta riprendendo via Fb gli scontri.

16.00 – La polizia ha provato a caricare black block e anarchici arrivati alla stazione di Brennero con l’intenzione di raggiungere il confine.
Sassaiola e scontri tra agenti e manifestanti con lo snodo diventato un teatro di guerra.

guarda la gallery:

Perché (e come) il Brennero divide l’Europa

BRENNERO: CARICHE TRA POLIZIA E MANIFESTANTI

Circa 500 tra black bloc ed anarchici sono arrivati al Brennero per manifestare contro la chiusura del confine. Gran parte di loro sono giunti in treno, da varie regioni italiane, ma anche da Germania, Austria e Spagna. Il corteo degli anarchici ha attraversato la strada principale del paese e alcuni manifestanti si sono scagliati contro i giornalisti ed i fotografi che li riprendevano. Alcuni manifestanti sono stati respinti a colpi di manganello. Ora la polizia sta facendo sgombrare alcuni turisti che erano rimasti imbottigliati davanti ai manifestanti.
Qualche ora fa, all’arrivo in stazione, molti militanti si sono presentati con volto coperto e vestiti di nero, pronunciando slogan contro le forze di polizia e contro i giornalisti. Sono stati fatti esplodere anche alcuni botti. I manifestanti si sono incontrati davanti alla stazione e poi hanno cominciato a marciare verso il confine con l’Austria. Bloccati dalla polizia dopo qualche metro il concentramento è tornato in stazione.

Dalla stazione al confine mancano circa 300 metri.

(Photocredit copertina: ANSA / ROBERTO TOMASI)