meningite
|

Il bambino morto di meningite perché i genitori lo hanno curato con metodi naturali

Una coppia canadese è stata condannata per aver lasciato morire il figlio di meningite batterica. I due hanno evitato un trattamento medico che avrebbe potuto salvare il loro bambino. David e Collet Stephan hanno perso il loro Ezechiele, di 19 mesi, dopo aver tentato, invano, una cura con metodi naturali, erbe e integratori. Hanno chiamato il 118 solo quando il loro piccolo aveva già smesso di respirare.

guarda la gallery:

(Foto Fb Prayers for Ezekiel)

Il caso sta suscitando una serie di polemiche in Canada. Racconta CBC:

Nel tentativo di stimolare il suo sistema immunitario la coppia ha dato al bimbo – ormai letargico e in difficoltà – vari rimedi casalinghi, come l’acqua con sciroppo d’acero, il succo di frutta con frutti di bosco e, infine, una miscela di aceto di sidro di mele, radice di rafano, peperoncino, cipolla, aglio e radice di zenzero. La condizione del piccolo è peggiorata.
La coppia spiegò alle autorità di aver scelto l’omeopatia a causa di esperienze negative con il sistema sanitario nazionale.

Il bambino era malato da quasi due settimane e mezzo. David Stephan in aula ha sostenuto che i rimedi naturali avevano già funzionato in passato. L’uomo è vicepresidente di Truehope Nutritional Support Inc., una società di integratori. La coppia – secondo quanto riporta CBC – è stata giudicata colpevole per non esser riuscita a “fornire mezzi di sussistenza” per il bambino. Nonostante la giustizia condanni parte della popolazione canadese sta paradossalmente dalla parte dei genitori. Una pagina Facebook “Prayers for Ezekiel” sostiene la famiglia per le spese legali mentre un’altra “Stand 4 Truth” accusa l’establishment medico.