Primarie Usa 2016 primarie Florida Illinois Ohio risultati
|

Primarie Usa 2016, Donald Trump e Hillary Clinton verso la nomination

Primarie Usa 2016 primarie Florida Illinois Ohio risultati

, Donald Trump e Hillary Clinton hanno fornito le prestazioni più convincenti nelle primarie di Florida, Illinois e Ohio così come  nelle primarie in North Carolina e Missouri. I favoriti per la nomination hanno consolidato il loro primato nel calcolo dei delegati, che li avvicina alla vittoria delle primarie di Usa 2016. Hillary Clinton ha più di 300 delegati elettivi di vantaggio quando ne sono stati assegnati più della metà, un margine praticamente irrecuperabile per Bernie Sanders. Donald Trump ha conquistato più del 50% dei delegati necessari per vincere la nomination, 1237, alla Convention di Cleveland, e appare in grado di poter conquistarla nonostante l’opposizione di una larga parte dei vertici repubblicani.

Primarie Usa 2016 primarie Florida Illinois Ohio risultati Donald Trump vince in Florida

Donald Trump e Hillary Clinton hanno vinto nettamente le primarie in Florida. Il successo in Florida ha una significativa rilevanza per la nomination, visto che Donald Trump conquista 99 delegati, e Hillary Clinton consolida nettamente il suo primato nel calcolo dei rappresentanti per la Convention di Filadelfia. Il miliardario di NYC ha conquistato il 46% dei voti, distanziando il secondo arrivato, Marco Rubio, di circa 20 punti percentuali. Ted Cruz e John Kasich hanno preso il 17 e il 7%, Donald Trump ha vinto quasi tutte le contee della Florida, perdendo solo Miami-Dade, dove i residenti di  origine cubana hanno tributato un raro, praticamente unico, plebiscito per Marco Rubio. Donald Trump ha vinto quasi ogni gruppo demografico secondo l’exit poll, fornendo una delle sue più convincenti prestazioni alle primarie di Usa 2016.

Primarie Usa 2016 primarie Florida Illinois Ohio Marco Rubio dice addio

Marco Rubio ha sospeso la sua campagna presidenziale. La netta sconfitta nel suo Stato, la Florida, è stata l’ultima prestazione negativa di una corsa molto più apprezzata dalle èlite, vertici repubblicani come media, che dagli elettori delle primarie di Usa 2016. Marco Rubio ha sospeso la sua campagna dopo aver vinto solo i caucus in Minnesota e le primarie di Washington DC e Porto Rico. I 168 delegati conquistati dal senatore della Florida potrebbero però giocare un ruolo rilevante nel caso in cui non ci fosse un candidato con la maggioranza assoluta della platea della Convention di Cleveland. Donald Trump, dopo averlo ripetutamente attaccato, ha fatto i complimenti a Marco Rubio e gli ha predetto un brillante futuro.

Primarie Usa 2016 primarie Florida Illinois Ohio risultati  Hillary Clinton vince in Florida

Hillary Clinton ha vinto in modo quasi trionfale le primarie in Florida. La candidata democratica ha sfiorato il 65%, distanziando Bernie Sandes di più di 30 punti percentuali. L’ex First Lady ha conquistato  le aree metropolitane dello Stato con margini superiori al 70%, vincendo a Miami, Orlando, Tampa come Jacksonville grazie alla sua coalizione sociale basata su donne, bianchi anziani, afro-americani e ispanici. Solo nella Florida Panhandle, l’area rurale e settentrionale dello Stato che confina con Alabama e Georgia, Bernie Sanders le è stato vicino. L’ampio margine di vantaggio ha consolidato il già ampio vantaggio di Hillary Clinton nel calcolo dei delegati. Grazie al 65% conquistato in Florida la candidata democratica ha ottenuto poco meno di 70 delegati di vantaggio rispetto al suo avversario.

Primarie Usa 2016 primarie Florida Illinois Ohio Hillary Clinton vince in North Carolina e Ohio

Hillary Clinton ha vinto piuttosto nettamente le primarie democratiche in  North Carolina e Ohio. Il secondo Super Tuesday è stato favorevole alla candidata democratica favorita per la nomination quasi come il primo, quando aveva ottenuto risultati caratterizzati da vittorie molto ampie negli Stati più popolosi come Texas, Georgia e Virginia. In Ohio Hillary Clinton ha vinto di poco meno di 15 punti, un margine ampio che le consente di guadagnare una ventina di delegati sul suo avversario. In Ohio la candidata democratica è riuscita a battere di poco Bernie Sanders tra i bianchi, travolgendolo nel voto nero. Il senatore del Vermont ha pagato il profilo demografico piuttosto anziano dello Stato. In North Carolina Hillary Clinton ha vinto con poco più di 14 punti percentuali di vantaggio, conquistando circa una decina di delegati di vantaggio. Nello Stato di Charlotte e Raleigh l’ex segretario di Stato ha vinto ancora una volta grazie al suo consenso quasi plebiscitario tra i neri, mentre Bernie Sanders è riuscito a vincere tra i bianchi, una performance non sempre riuscita nel Sud.

Primarie Usa 2016 primarie Florida Illinois Ohio John Kasich vince in Ohio

John Kasich ha vinto le primarie repubblicane in Ohio. Il governatore dello Stato ha così conquistato i 66 delegati in palio, assicurandosi la prosecuzione della sua campagna. La sconfitta di Donald Trump non mette in dubbio il suo primato nel calcolo dei delegati, anche se una vittoria in Ohio avrebbe facilitato il suo percorso verso la nomination. John Kasich non ha però chance di vincere la candidatura presidenziale visto il suo enorme ritardo tra i delegati. Il governatore dell’Ohio ambisce a conquistare un ruolo importante in caso di Convention senza maggioranza, uno scenario ancora possibile vista l’opposizione dei vertici repubblicani a Donald Trump.  John Kasich ha vinto con il 46% dei voti, distanziando Donald Trump di circa 10 punti percentuali. Ted Cruz ha ottenuto il 13%, mentre Marco Rubio si è assestato poco sopra al 2.

Primarie Usa 2016 primarie Florida Illinois Ohio Donald Trump vince in Illinois

Donald Trump ha vinto le primarie repubblicane in Illinois. Un successo particolarmente importante per il miliardario di NYC, sopratutto alla luce del forte margine di vantaggio ottenuto sui suoi avversari. Le primarie repubblicane in Illinois assegnano i delegati su base maggioritaria: 54 nei collegi della Camera dei Rappresentati, 15 invece a chi arriva primo a livello statale. Donald Trump ne ha vinto una netta maggioranza , 52 delegati. Un risultato fondamentale, che permette di attutire la sconfitta in Ohio. Il miliardario di NYC ha acquisito un vantaggio quasi irrecuperabile per la nomination, ma la conquista di una maggioranza alla Convention di Cleveland è ancora incerta, anche se più probabile  per merito dell’Illinois. Nello Stato più importante del Midwest Donald Trump è arrivato al 40% grazie al suo consueto dominio tra gli elettori più anziani e meno istruiti, politicamente moderati o abbastanza conservatori. I molto conservatori che popolano le aree rurali hanno portato Ted Cruz a un solido, ma poco utile dal punto di vista dei delegati, 30%, mentre John Kasich si è fermato al 20%.

Primarie Usa 2016 primarie Florida Illinois Ohio Hillary Clinton vince in Illinois

Hillary Clinton ha vinto le primarie democratiche in Illinois. L’ex First Lady ha conquistato lo Stato di Barack Obama con un margine di vantaggio molto limitato su Bernie Sanders, poco meno di 2 punti percentuali. Le primarie democratiche in Illinois si sono svolte in modo simile a quelle del Michigan, con il senatore del Vermont vincitore della netta maggioranza delle contee rurali, mentre Hillary Clinton ha conquistato l’area metropolitana di Chicago con un vantaggio meno ampio del previsto. Bernie Sanders ha trionfato tra i giovani, superando l’80% tra gli elettori con meno di 30 anni, e grazie a questa sua perfomance ha ridotto lo svantaggio tra le minoranze etniche. Hillary Clinton ha vinto grazie agli elettori anziani, ai moderati e ai democratici, mente il senatore del Vermont ha trionfato ancora una volta tra gli indipendenti. La ripartizione proporzionale rende particolarmente equilibrata la distribuzione dei delegati tra i due candidati democratici in Illinois.

Primarie Usa 2016 primarie Florida Illinois Ohio Donald Trump vince in North Carolina

Donald Trump ha vinto le primarie in North Carolina con il 41%, superando Ted Cruz di circa 4 punti. John Kasich è arrivato al 12%, mentre Marco Rubio si è fermato sotto l’8%. Gli anziani e i non laureati hanno garantito il successo al miliardario di NYC, mentre il senatore del Texas ha confermato la sua forza tra gli elettori molto conservatori, conquistando in questo gruppo demografico una maggioranza assoluta. Le primarie repubblicane in North Carolina assegnano i delegati su base proporzionale a tutti i candidati senza soglia di accesso alla ripartizione. Donald Trump ottiene così un margine contenuto di vantaggio, però importante per la maggioranza assoluta dei delegati alla Convention di Cleveland.

Primarie Usa 2016 primarie Florida Illinois Ohio Hillary Clinton vince in Missouri

Hillary Clinton ha vinto per circa 1500 voti le primarie in Missouri, conquistando così tutte le elezioni del secondo Super Tuesday. Bernie Sanders è stato a lungo in testa nello spoglio, ma le città più popolose dello Stato, Kansas City e St. Louis, dove vivono molti afro-americani, hanno garantito alla candidata democratica il successo finale. La vittoria in Missouri ha un valore prevalentemente simbolico, visto che la ripartizione proporzionale  rende molto equilibrata l’assegnazione dei delegati. Bernie Sanders ha diminuito il suo svantaggio tra i neri, e ha conquistato ampie maggioranze tra giovani e indipendenti, ma ciò non è bastato per ripetere la vittoria strappata in Michigan. Il senatore del Vermont avrebbe però dovuto vincere nettamente, in Missouri così come in Ohio e Illinois, per rimettere vagamente in discussione la nomination.

Primarie Usa 2016 primarie Florida Illinois Ohio Donald Trump vince in Missouri

Donald Trump ha vinto le primarie in Missouri di poco più di mille voti di vantaggio su Ted Cruz. In una curiosa replica del 2008, anche nel 2016 le primarie repubblicane e democratiche di questo Stato sono state estremamente equilibrate, e vinte dai candidati che ogni probabilità conquisteranno la nomination presidenziale. Se il successo sarà confermato dal probabile riconteggio il miliardario di NYC potrà ottenere i 15 delegati assegnati al vincitore del Missouri. Donald Trump è arrivato primo nella maggior parte dei distretti congressuali, così da guadagnare un numero consistente di delegati.