serie a 2016
|

La Samp smobilita, i tifosi insultano e Massimo Ferrero fa uno show trash sui social

Massimo Ferrero,

un presidente fuori dal comune lo è stato fin da subito. Massimo Ferrero ha sempre stupito, spiazzato e non di rado anche irritato tutti con le sue dichiarazioni, smorfie ed esultanze. Un guascone che rilascia interviste più surreali delle conferenze stampa di Eric Cantona, che con twitter e l’account @unavitadacinema, titolo, peraltro, del suo libro autobiografico, ha ancora più aumentato la sua tendenza ad esagerare. Finora questo carattere e questo modo di stare nel calcio gli era valso l’amore incondizionato di tutto il sistema calcio, facendogli prendere applausi a Marassi come in tutti gli altri stadi (derby della Lanterna escluso, ovviamente).

Ora però, la lunga luna di miele con i supporters blucerchiati è finita. Ci sono arrivati tardi: Ferrero vende big, comprando scommesse, da quando è arrivato, in particolare a gennaio (vedi Gabbiadini lo scorso anno e ora Eder, Zukanovic e Regini). Non ha tirato fuori un soldo ma, anzi, ha fatto spendere Garrone anche dopo la cessione. Ma l’ira è scattata solo ora, con la squadra di Montella al penultimo posto (e pare che il mister sia preoccupatissimo: promesse e premesse erano altre) e tre titolari andati verso altri lidi. E sui social si è scatenato l’inferno, con il buon Ferrero che ha dato risposte da ultrà e cerca di comprare, fino a lunedì, i sostituti (si parla di Sala e Quagliarella).

Ecco qui i ben poco edificanti scambi presidente-tifosi: