|

I cinque film da vedere di Monica Vitti

Monica Vitti

compie 84 anni. Maria Luisa Ceciarelli, questo il nome reale dell’attrice nata il 3 novembre 1931 è ormai sparita dalle scene dal 2000, un allontanamento volontario dovuto agli effetti di una malattia degenerativa. Protetta dal marito Roberto Russo, vive nel ricordo degli appassionati di cinema e teatro che celebrano la bravura di colei che è stata definita “il quinto colonnello della commedia all’Italiana”. Partita come attrice drammatica e trasformatasi con il passare degli anni in protagonista della commedia grazie a Mario Monicelli, Monica Vitti è una delle poche vere stelle del cinema nostrano. Una protagonista di un’epoca d’oro della commedia italiana. Una protagonista che va conosciuta sopratutto attraverso i suoi film. Vi proponiamo cinque pellicole da vedere per capire e apprezzare il talento di Monica Vitti.

Monica Vitti
(ANSA)

MONICA VITTI: POLVERE DI STELLE

MONICA VITTI: DRAMMA DELLA GELOSIA (TUTTI I PARTICOLARI IN CRONACA)

LEGGI ANCHE: Cinema: otto scene incredibili che sono una storia vera

MONICA VITTI: LA RAGAZZA CON LA PISTOLA

MONICA VITTI: IL FANTASMA DELLA LIBERTÀ

MONICA VITTI: AMORI MIEI

Amori miei, 1978Amori miei è un film del 1978, diretto da Steno, con Monica Vitti, Enrico Maria Salerno e Johnny Dorelli. Anna, insoddisfatta del suo matrimonio con Marco (Johnny Dorelli) ,in quanto troppo preso dal suo lavoro e poco dedito a sua moglie, decide di seguire delle lezioni di psicologia matrimoniale per migliorare il suo matrimonio. Il professore le dice che la soluzione migliore è la biandrìa : ovvero sposare due uomini. Ed è proprio col professore che Anna si unisce in seconde nozze, vivendo una doppia vita, ma molto soddisfacente! 😉 Posted by Monica Vitti Fanpage on Sabato 16 ottobre 2010