Quello che fa il giro del mondo correndo

31/12/2011 - di

Un australiano farà 700 maratona  in due anni ispirandosi  a Forrest Gump Forrest Gump come modello e il Guinness dei primati come obiettivo. Il 2012, e anche il 2013, sarà passato tutto di corsa da Tom Denniss, un australiano cinquantenne

Un australiano farà 700 maratona  in due anni ispirandosi  a Forrest Gump

Forrest Gump come modello e il Guinness dei primati come obiettivo. Il 2012, e anche il 2013, sarà passato tutto di corsa da Tom Denniss, un australiano cinquantenne che vuole fare il giro del mondo a piedi, di corsa, affrontando ogni giorno 700 maratone che lo porteranno a compiere la distanza del Tropico del Cancro. Una corsa di almeno due anni fatta  anche per vedere il mondo.

CORSA GIA’ PARTITA - Non ha visto i famosi fuochi di artificio del ponte di Harbour l’australiano Tom Denniss, che sabato mattina ha iniziato la corsa che spera lo portera’ ad entrare nel Guinnes dei Primati. Questo 50enne vuole correre per 29mila chilometri, passando per 25 Paesi, in modo da poter battere il record del mondo. Gia’ due anni fa Denniss ha corso i 1.500 chilometri che dividono Sydney da Melbourne. Il maratoneta ha ammesso di essersi ispirato al personaggio di Forrest Gump, intrepretato da Tom Hanks nell’omonimo film. “Non posso pensare ad un modo migliore per passare uno o due anni”, ha scritto Denniss in un comunicato. “Andro’ verso est, fino a quando non tornero’ di nuovo a Sydney”.

RECORD MONDIALE – Tom Denniss vuole battere l’attuale primato di corsa più lunga del mondo facendosi a piedi i 29 mila chilometri del Tropico del Cancro. Il Guinness dei Primati impone che ogni tappa incominci dal punto di arrivo della corsa precedente, e questo deve essere fatto consecutivamente. Denniss ha pianificato un percorso che lo porterà a correre ogni giorno per tutta la Terra, cercando di evitare le intemperie del Nord Europa e gustandosi il bel panorama che si può gustare sulla strada.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ultime Notizie

Pse e Pse francese guidato da François Hollande e Manuel Valls

La sinistra europea e l’incubo 25%

19:11 Le maggiori formazioni legate al Pse attraversano un periodo di crisi o aperte difficoltà, con l'eccezione del PD in Italia. La Spd non è capace di riprendersi dalle due sconfitte di 2009 e 2013, i socialisti di Hollande e Valls collezionano solo passi falsi dopo la vittoria del 2012. Nelle due più importanti elezioni del 2015, in Regno Unito e in Spagna, laburisti britannici e socialisti iberici scontano l'affermazione di formazioni populiste come Ukip e Podemos CONTINUA

ConfindustriaSicilia

Mafia, le ombre su Confindustria Sicilia

18:48 Dai codici etici e i proclami contro Cosa Nosta, alle inchieste. Dopo il caso del presidente Montante, indagato, "Repubblica" ricorda altri scandali. Compresa l'inchiesta che coinvolge il capo dei costruttori siciliani, Ferlito, per il quale è stato richiesto il rinvio a giudizio CONTINUA