|

«Ho perso mio fratello»: Vin Diesel commosso parla della morte di Paul Walker

In un certo senso questo è il film più difficile che abbia mai fatto: quello che vedrete in questo film è strano, perché c’è stata una tragedia e ho perso il mio migliore amico. Ho perso mio fratello.

È un Vin Diesel profondamente commosso quello che ha parlato a una proiezione  di Fast and Furious 7, l’ultimo film della serie omonima, funestata dalla tragica scomparsa di Paul Walker, morto in un incidente stradale il 30 novembre 2013. A poco più di due settimane dall’uscita del film nelle sale di tutto il mondo, Vin Diesel ha presenziato a una proiezione in anteprima in un cinema di Los Angeles, facendo un breve discorso prima dell’inizio del film. Parlando della morte di Walker, tuttavia, l’attore si è commosso al punto di non riuscire più a parlare: dopo qualche attimo di silenzio dal pubblico si levano parole di incoraggiamento e un caldo applauso.

LEGGI ANCHE: Fast and Furious 7: il trailer e le scene finali che fanno rivivere Paul Walker

FAST AND FURIOUS 7 ARRIVA AL CINEMA –

Fast and Furious 7 arriverà nelle sale italiane il prossimo 1 aprile: due giorni in anticipo rispetto all’uscita americana, prevista per il 3 aprile. Per ultimare le riprese del film, temporaneamente interrotte a causa della morte di Walker, sono state utilizzate le scene già girate, e la produzione si è avvalsa della collaborazione del fratello di Paul, Cody, che si è prestato a fare da controfigura. Fast and Furious 7 sarà l’ultimo film che vedrà in azione il personaggio di Paul Walker: Brian O’Conner uscirà di scena alla fine di questo capitolo. La serie, invece, continuerà: nei mesi scorsi sono stati annunciati altri due capitoli di Fast and Furious, la cui trama è ancora tutta da definire.

Guarda il trailer di Fast and Furious 7:

(Photocredit copertina: Dimitrios Kambouris/Getty Images Entertainment)