|

L’Epic Fail del Fatto Quotidiano che sbaglia numero e intervista una persona a caso

Panico nelle strade ieri in due luoghi ben precisi del Belpaese: la redazione del Fatto Quotidiano e l’ufficio del Questore della Camera dei deputati, Paolo Fontanelli. Il motivo?

L’INTERVISTA SUI VITALIZI – Succede che mercoledì 25 sul Fatto esce a pagina 4 una presunta dichiarazione di Fontanelli al giornalista autore dell’articolo, che fa un po’ sobbalzare sulla sedia. Il Questore infatti, interrogato sui vitalizi ai condannati, avrebbe risposto

paolo fontanelli

Non è il suo lavoro? Ma diamine!

NEL FRATTEMPO, DA FONTANELLI – Chi lo ha visto lo ha descritto abbastanza arrabbiato: “Mai visto così”. E perchè? Perché Fontanelli decisamente sostiene una versione diversa da quella riportata dal Fatto Quotidiano: io non ho parlato con nessun giornalista, dice lui. Così dal suo ufficio e non solo partono telefonate roventi indirizzate alla redazione del quotidiano diretto da Travaglio: da dove vengono quelle dichiarazioni?

E QUI, PREPOTENTE, IL LOL – La risposta arriva sul Fatto di oggi:

paolo fontanelli 2

In soldoni, il numero che il giornalista ha chiamato non era quello di Fontanelli. Di chi era? Non è dato saperlo, ma a quanto pare, si trattava di una persona a caso, probabilmente anche lontana dall’ambiente politico. A quel punto quel “non è il mio lavoro” assume altri significati. Non era VERAMENTE il suo lavoro. Rimane il mistero sul “questore” per un giorno.

 

Edit: la sempre ottima Marianna Aprile ci segnala che non è solo il Fatto ad avere problemi di rubrica telefonica. Questa è Repubblica

11010981_10152714713349087_1385905670345382544_n