La prima arma ipersonica

Gli Usa provano missili cinque volte più veloci del suono. In grado di colpire chiunque nel mondo in 30 minutiI...

Gli Usa provano missili cinque volte più veloci del suono. In grado di colpire chiunque nel mondo in 30 minuti
I militari statunitensi hanno svelato l’esistenza di un missile ipersonico in grado di colpire un bersaglio in qualsiasi parte del mondo in soli 30 minuti di tempo, ma non solo.

IERI IL TEST - Ha avuto successo la prova condotta ieri della Advanced Hypersonic Weapon (AHW), ovvero Arma Avanzata Ipersonica. Gli Stati Uniti hanno infatti lanciato un razzo dalle Hawaii alle ore 11.30. L’arma ha preso il via verso sud-ovest attraversando l’alta atmosfera sopra il Pacifico a velocità ipersonica, prima di colpire il bersaglio sull’atollo Kwajalein nelle isole Marshall – a circa 4.000 chilometri di distanza. La novità arriva sulla scia dell’annuncio dell’US Air Force di otto bombe bunker buster da 15 tonnellate, chiamate Massive Ordnance Penetrator, che possono far saltare 60 metri di cemento. Se gli Stati Uniti decideranno di implementare queste armi, potranno evitare di fare affidamento su stazionamenti di missili in paesi stranieri, ovvero un bel passo avanti dal punto di vista militare.

I MISSILI ALLA PROVA - Il portavoce tenente colonnello Melinda Morgan ha raccontato che il test tenutosi ieri era volto a raccogliere dati sull’aerodinamica, il sistema di navigazione, di guida e controllo, e sulle tecnologie di protezione termica dei missili ipersonici. Le nuove armi vanno a far parte del progetto ‘Prompt Global Strike’, ovvero il tentativo di fornire alle forze armate USA i mezzi per consegnare le armi convenzionali in tutto il mondo nel giro di un’ora. Gli scienziati classificano come velocità ipersonica quella dei mezzi che superano i Mach 5 – o cinque volte la velocità del suono – ovvero i 6.000 chilometri all’ora.

IL FALLIMENTO PRECEDENTE - L’11 agosto scorso, il Pentagono ha messo alla prova un altro aliante ipersonico chiamato HTV-2, teoricamente in grado di volare a 27.000 chilometri all’ora, ma si è rivelato un fallimento. Il range dell’AHW è inferiore a quella dell’HTV-2, ma non abbiamo altri dettagli. Il Pentagono ha investito 239.9 milioni di dollari nel progetto Global Strike solo quest’anno, di cui $69 milioni solo per il missile appena testato. Le bombe Massive Ordnance Penetrator verranno utilizzate su bombardieri B-2 Stealth guidate da GPS, sono soprannominate Big Blu e dotate di 2,5 tonnellate di esplosivi, in grado distruggere bunker sotterranei aperti e tunnel sospettati di contenere armi di distruzione di massa.