|

Il 38% degli uomini tradisce la futura moglie poche ore prima del matrimonio

Mentre la futura sposa è impegnata tra abito, inviti, parenti da sistemare ai tavoli e bomboniere da ritirare, il futuro sposo starebbe pensando… a come tradirla. Ebbene sì: a quanto pare il 38% degli uomini non disdegnerebbe una scappatella con un’altra appena pochi giorni prima… di andare verso l’altare con la donna che hanno giurato di amare.

Thinkstock
Foto: Thinkstock

«VOLEVO SENTIRMI LIBERO PER L’ULTIMA VOLTA» – È quello che emerge da un sondaggio condotto da Victoria Milan, uno dei maggiori siti per persone in cerca di scappatelle, che ha chiesto ai 12.541 uomini iscritti al portale di rispondere ad alcune domande sulla loro “propensione al tradimento”. Propensione che aumenterebbe vertiginosamente proprio nei giorni che precedono il fatidico «sì». I motivi? Sempre gli stessi: la maggior parte degli uomini si farebbe “prendere dall’ansia” e dallo stress, finendo per cedere a un’ultima “boccata d’aria” prima delle sbarre matrimoniali. Così, il 38% degli intervistati, quasi quattro mariti su dieci, ha confessato di aver messo le corna alla moglie ancora prima che lo fosse diventata: il 33% ha ammesso di essere stato “preoccupato per il proprio futuro”, un buon 30% ha dato la colpa a un drink di troppo, due su dieci dichiarano che hanno voluto provare l’ebbrezza di “sentirsi liberi per l’ultima volta” prima di mettersi un anello al dito, mentre solo il 18% ha detto di aver tradito perché “non era sicuro di voler sposare quella donna”.

 

LEGGI ANCHE: I 9 trucchi per recuperare la fiducia in se stessi dopo un tradimento

 

IL TRADIMENTO IL GIORNO PRIMA DEL MATRIMONIO – E tutto questo avverrebbe proprio pochissime ore prima della cerimonia: il 34% dei traditori ha confessato di aver ceduto alla scappatella uno o due giorni prima del matrimonio. Un momento particolarmente critico, insieme ai mesi precedenti alle nozze: se il 37% dei mariti ha ammesso di aver tradito 1-3 mesi prima di pronunciare il «sì», curiosamente la percentuale crolla in modo drastico nelle ultime quattro settimane prima del matrimonio. Altrettanto indicativo, è il fatto che una buona fetta dei traditori sospettano che la futura sposa sappia della scappatella: alla domanda «Credi che il tuo partner abbia sospetti riguardo alla tua infedeltà?» il 58% ha risposto un netto sì. Forse è vero, quindi, che chi mette le corna vuole essere scoperto?

 

(Photocredit copertina: Thinkstock)