La vera storia delle 210 auto blu «comprate da Renzi»

27/03/2014 - di

Il M5S accusa Renzi d'ipocrisia sventolando un bando che però non è certo opera sua (e oltretutto, non vincola a comprare un bel niente)

La vera storia delle 210 auto blu «comprate da Renzi» <1>

Tutte le foto <1>

La vera storia delle 210 auto blu «comprate da Renzi»

Vedi foto

    SCOPRI >>

    Vi preghiamo di fare attenzione ai due edit in fondo all’articolo, grazie

    Giornata di scambi caotici sulla questione delle auto blu, con il M5S che attacca scompostamente Renzi per un bando disposto dal governo Letta. Ma gli errori sono due: il primo è prendersela con la Camera, come fanno alcuni grillini tra cui la Lombardi, condividendo un banner errato e smentito da Montecitorio via Twitter.

    auto blum5s camera

    L’IMPORTANZA DELLE DATE - Il secondo errore invece riguarda la polemica stessa, che è stata innestata ieri da Luigi di Maio. Il grillino ha scoperto l’esistenza di un bando Consip per un contratto relativo all’”acquisto” (le virgolette sono d’obbligo e più avanti capirete perché) di 210 auto blindate, e ha fatto un’interrogazione alla Camera per chiedere chiarimenti. Quali chiarimenti non si sa, visto che il bando è chiarissimo in tutte le sue parti: soprattutto nelle date, che dimostrano come abbia avuto origine durante il governo Letta e come si sia chiusa prima dell’annuncio da parte di Renzi della vendita delle 100 auto blu. Ma non basta.

    A COSA SERVE IL BANDO - Il bando, nella fattispecie, si riferisce a auto blindate destinate

    alle esigenze dei soggetti istituzionali incaricati di tutelare l’ordine e la sicurezza pubblica.

    E negli allegati in pdf (DG allegato 4 e condizioni generali) si specifica come le auto blindate non saranno direttamente comprate da Consip, il quale si limiterà a stipulare con il vincitore del bando una convenzione (il cui facsimile trovate nei documenti del bando) grazie alla quale le varie amministrazioni potranno eventualmente accedere all’acquisto così come stipulato da Consip e l’impresa vincente il bando. In sostanza, queste auto non sono state “comprate” dal governo né lo saranno, ma il Consip ha tentato di stipulare una convenzione grazie alla quale le varie amministrazioni potranno acquistarle online alle condizioni che avranno decretato la vittoria del bando.

    LA BUFALA RADDOPPIA - La stessa faciloneria con la quale i «comunicatori» dei gruppi parlamentari hanno confezionato e spammato un poster che accusa la Camera di essere la responsabile dell’acquisto. Nel caso lo fosse, ovviamente Renzi non avrebbe alcuna responsabilità, ma non lo è. La Camera ha smentito e ora il poster è sparito dalle timeline dei gruppi parlamentari e di altri come di Roberta Lombardi che l’avevano pubblicato, ovviamente senza fare poi parola della mossa o chiedere scusa all’istituzione accusata ingiustamente. Il nuovo poster dice che lo stato «sta acquistando» 210 auto blu, ma anche questo sbaglia, perché la gara è già scaduta da un mese, prima che Renzi desse fiato alla sua battaglia contro gli sprechi, e quindi prendersela con lui sembra un po’ forzoso. Senza contare che in realtà il governo non sta acquistando proprio niente.

    di maio

    RIPROVA, SARAI PIÙ FORTUNATO – Nessun trucco e nessun inganno quindi, bastava controllare le date e leggere il bando per rendersi conto che la promessa di Renzi non è stata seguita dall’acquisto da parte di Renzi di altre auto. Che comunque se resta al governo ne dovrà comprare per forza e che non ha promesso che non ne comprerà più. Quelli del Movimento 5 Stelle dovranno cercare altro per attaccare Renzi, come da ordini del leader del loro partito, questa volta è andata male.

    Edit 1: ecco l’interrogazione dello scandalo: notare come Di Maio dia le auto (blu, le definisce lui dimenticando anche blindate) per praticamente acquistate (ps. la destinazione d’uso c’è, è quella riportata qui e da molta stampa anche all’indomani del bando, e riguarda le esigenze dei soggetti istituzionali incaricati di tutelare l’ordine e la sicurezza pubblica) ovviamente dal cattivissimo governo (go-go-governo)

    interrog dimaio

    Edit 2: pare che stia circolando questa risposta:

    CONFERMATO. RENZI STA ACQUISTANDO ALTRE 210 AUTO BLU.
    (Le balle le dicono giornali e blog. Non noi!)

    La nostra interrogazione parlamentare sulle 210 auto blu che si appresta ad acquistare il Governo Renzi, ha fatto molto discutere la stampa italiana. Come sempre ci sono giornalisti e giornalai. Ci sono giornalisti come Thomas Mackinson del Fatto Quotidiano (ed altri) che questo scandalo l’hanno fatto uscir fuori. E poi ci sono giornalai o blogger al servizio del Governo, che inventano notizie per attaccare il Movimento 5 Stelle (reo di aver interrogato l’Esecutivo sulla questione).

    Ne ho lette di tutti i colori contro di me e la mia interrogazione parlamentare, che fa notare agli italiani come Renzi stia facendo il prestigiatore sulle Auto blu: mentre ne mette 78 su ebay, il suo Governo si appresta a comprarne altre 210!

    LA BALLA IN QUESTIONE: <<Non è colpa di Renzi ma del Governo Letta, in quanto il bando emanato dal precedente esecutivo è già scaduto il 27 febbario e quindi le 210 auto blu si devono acquistare>>.

    ERRATO. Il 27 febbraio è scaduto solo il termine per la presentazione delle offerte da parte dei concessionari automobilistici. Se il Governo volesse, potrebbe bloccare la procedura della Commissione che sta verificando i requisiti, senza nessuna penale. Infatti solo quando la Commissione terminerà i suoi lavori, attiverà la convenzione per l’acquisto di 210 auto (che tra i requisiti devono essere blindate) da parte della Pubblica Amministrazione. La procedura fin qui espletata non obbliga il Governo in nessun modo ad acquistare altre Auto Blu. Chiaro?

    LA QUESTIONE E’ SEMPLICE: se Renzi non blocca la procedura (fino ad oggi nessun segnale), vuol dire che intende acquistarle. Se la blocca (e non si rischia nulla), salva almeno la faccia.

    P.S. se il Governo avesse la coscienza a posto, risponderebbe alla mia interrogazione parlamentare http://goo.gl/ccf51B

    Gioiamo innanzitutto perché rispetto all’interrogazione e alla propaganda di questi giorni, le auto non sono praticamente comprate né semplici auto blu, ma diventano blindati che il governo può ancora non comprare (perché ce lo dicono solo ora? Mistero). Fa piacere anche che si sia fatta chiarezza sulle date del bando e su chi lo ha emanato. Ma ancora c’è qualcosa che non va. Una convenzione non vincola nessuno a comprare niente. Già che ci siamo, non è il governo a comprare questi blindati (che sono diversi dalle autoblu classiche, e finalmente qualche distrattone pare essersene accorto) ma le amministrazioni che eventualmente ne avessero bisogno. Questo significa che se la convenzione partirà, non è detto che le auto vengano acquistate in primis. In secondo luogo, rimane il fatto che non le comprerà il governo, ma direttamente online le amministrazioni interessate, come è chiaramente scritto nel bando.

    Ricapitolando:

    Il governo non compra nulla. Stipula una convenzione per le amministrazioni che vorranno usufruirne (non vincolante, cioé non sono tenute – le amministrazioni – a comprare)

    Il bando è vincolante ESPRESSAMENTE per la stipula della convenzione. L’uso della stessa invece è libero (vedere più avanti l’estratto del bando al riguardo) e dunque non vincolante all’acquisto.

    Il fatto quindi che Renzi venda le auto blu sapendo che ne comprerà altre è falso, giacché non si sa nemmeno se verranno acquistate tutte e sul serio, visto che il bando è per una convenzione e non un acquisto diretto, come è chiaramente scritto - in italiano – all’interno dei documenti che accompagnano il bando.

    Alcuni screenshot dal bando di gara (che tutti possono scaricare dal link riportato) di cui uno è particolarmente illuminante

    auto blu4

    articoli correlati

    62 Commenti

    1. Andrea scrive:

      Parlare con un grillino è utile come parlare con una credenza… Sì mettono in testa le peggiori idiozie e non gliele togli nemmeno con la realtà

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

    Ultime Notizie

    Sampdoria-Roma

    Sampdoria-Roma, Serie A: come seguirla in streaming

    20:10 Sampdoria-Roma, ecco lo streaming dell’anticipo del sabato sera tra i blucerchiati terzi in classifica ed i giallorossi, secondi. Una partita da vivere, il vero big match dell’ottava giornata di Serie A, tra due squadre chiamate a CONTINUA

    Sampdoria-Roma

    SAMPDORIA-ROMA (0-0), La diretta|Serie A

    20:10 Finisce in parità il big match dell'ottava giornata del campionato. A far la differenza è stato Romero con una parata prodigiosa su Florenzi. Annullato un goal ai blucerchiati per fuorigioco. CONTINUA