|

Il protagonista della foto del bacio più famoso di sempre è morto

Non è sicuro che Glenn McDuffie fosse davvero il protagonista della famosa foto scattata il giorno della resa del Giappone e quindi delle fine della Seconda Guerra mondiale, ma intanto lui ne ha approfittato alla grande.

kiss 2

TROPPI BACIATORI – In teoria i protagonisti del famoso bacio sono stati identificati in Greta Zimmer Friedman, e in  George Mendonsa, ma Glenn McDuffie aveva dalla la perizia di Lois Gibson, una famosa artista forense che collabora con la polizia di Houston, che ha affermato che il fisico dell’uomo corrisponde in pieno a quello ritratto in foto. La storia comunqe è sempre la stessa, un bacio a sorpresa, o a tradimento come avrebbe spiegato la signora Zimmer Friedman, facendo insorgere le femministe che hanno sottolineato come si tratti allora di un’aggressione e di una molestia a sfondo sessuale, lui ha baciato le, le non ha baciato lui.

LEGGI ANCHE: Il Papa bacia il bimbo vestito come lui

FIN TROPPO FAMOSO  – Una statua che riproduce il famoso gesto è stata piazzata sulla Greatest Generation Walk al porto di San Diego e McDuffie da quando è stato «certificato» dall’esperta se l’è passata bene, invitato a programmi televisivi e fiere, si faceva persino pagare 10 dollari per farsi baciare da fan adoranti che facevano la fila, almeno fino a che non è finito nella casa di riposo dove ha trovato la morte il 9 marzo scorso, a 86 anni. Non stupitevi quindi se in futuro leggerete ancora la notizia della morte del famoso baciatore, sono ben più di due quelli che con diverso successo hanno rivendicato di esserne i protagonisti.