Le straordinarie immagini delle lucciole del mare

28/02/2014 - di

Le straordinarie immagini delle lucciole del mare

Immaginate di nuotare in mare e, all’improvviso, di ritrovarsi circondati da questi strani esserini luminosi che sembrano apparire e poi scomparire nell’acqua. Ebbene, avete appena fatto la conoscenza con i copepodi, vere e proprie «lucciole di mare» che si illuminano grazie a un sofisticato «sistema riflettente» interno, gentilmente offerto da Madre Natura.

lucciole del mare Copepoda (2)

 

LEGGI ANCHE: Il topino in treno che fa arrabbiare tutti

 

CRISTALLI RIFLETTENTI - Spiega Sploid, che cita Deep Sea News:

Il loro segreto sono dei minuscoli strati di cristallo nelle cellule: nel caso dei copepodi color zaffiro, questi cristalli sono separati da una distanza microscopica che corrisponde alla stessa lunghezza d’onda del colore blu. Quando la luce blu colpisce questi cristalli, viene perfettamente riflessa. Le lunghezze d’onda degli altri colori, invece, causano un’interferenza che fanno scomparire tutti i colori, rendendo queste creature praticamente invisibili.

 

articoli correlati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ultime Notizie

Roma-Bayern Monaco

Roma-Bayern Monaco, come seguirla in streaming

19:45 Roma-Bayern Monaco, ecco lo streaming dell’incontro di Champions League tra i giallorossi ed i tedeschi, campioni di Germania in carica. La Roma spera nel colpaccio mentre il Bayern Monaco con una vittoria metterebbe al sicuro la CONTINUA

AP Photo/Andrew Medichini/LaPresse

Legge di stabilità, il testo arriva al Quirinale, ma manca la bollinatura della Ragioneria di Stato

18:54 Matteo Renzi incontra Napolitano, ora la manovra è al vaglio dell'Unione europea. Polemico Brunetta: «Il tenore della grottesca nota diffusa dal Colle, e pubblicata sul suo sito, dimostra lo stato confusionale in cui versa la presidenza della Repubblica, che si affanna a dichiarare di aver ricevuto un testo, pur non avendolo di fatto avuto dal governo, in quanto non può considerarsi definitiva una versione non certificata dai tecnici della Ragioneria. Quello che è giunto sulla scrivania di Napolitano, pertanto, ha valore pari a zero» CONTINUA