|

Ischia: la coppia del video porno confessa tutto alle Iene

Nella puntata de Le Iene andata in onda ieri sera su Italia 1 è stata trattata una storia già raccontata dal Corriere della Sera: Il Golfo, quotidiano ischitano diffuso un tutta l’isola, domenica scorsa era andato misteriosamente a ruba. Si è poi scoperto che a comprare tutte quelle copie era stato un giovane dell’isola, spaventato dalle possibili conseguenze di una presunta vendetta messa in atto ai danni dell’ex fidanzata: lei lo aveva lasciato e lui, per tutta risposta, aveva caricato sul web un video di un loro rapporto sessuale, girato «per gioco» qualche tempo prima. Sul web il video aveva fatto «il botto», finendo per attirare l’attenzione dei giornalisti locali che avevano mandato in stampa un articolo sulla vicenda. A quel punto, pentito o preoccupato dalle possibili conseguenze del suo gesto, il giovane aveva cercato di impedire che la notizia si diffondesse in tutta l’isola, comprando tutte le copie del giornale. La coppia in seguito è uscita allo scoperto: i due non si sono lasciati e la pubblicazione di quel video non era una «porno-vendetta». le iene porno ischia napoli 5

IL VIDEO – Giulio Golia delle Iene ha incontrato il ragazzo protagonista del video, il quale ha raccontato che «questo fatto ci ha rovinato completamente la vita». Racconta che il video non era completamente privato, che nessuno li avrebbe registrati e che non sarebbe stato visto da nessuno in Italia, poi si sono resi conto di aver fatto qualcosa di stupido e si sono cancellati dal sito. Il video risale ad un anno fa: il ragazzo sostiene e che qualcuno si sia salvato il filmato e l’abbia pubblicato su RedTube per distruggerola vita della coppia. L’uomo è convinto che il gesto sia stato compiuto da una persona gelosa del suo rapporto con la fidanzata o da qualcuno che sia stato respinto da lei in seguito a delle avances, visto che sarebbe molto corteggiata.

Leggi anche: Cosa c’è dietro il video porno finito su internet per vendetta

LE REAZIONI DELLA GENTE –  Il giovane sostiene che chiunque può guardare e la videochat porno nella quale si sono esibiti, basta iscriversi, inoltre è possibile restringere il pubblico della propria performace, ad esempio escludendo l’Italia, cosa che aveva traquillizzato i due. In base a quello che la coppia sta facendo e agli obiettivi che si era posta (sesso orale, sesso, sesso anale), la coppia viene retribuita con una moneta virtuale.  Il giovane racconta che quella sera lui e la sua fidanzata avevano guadagnato circa 100 euro, ma anche che l’esibizione era stata fatta per gioco e che sia lui che la fidanzata non avevano pensato che qualcuno dall’altra parte della telecamera avrebbe potuto registrare e vendere il video della loro performance. «Da quando è uscito questo video su Retube ci è cambiata completamente la vita. Noi viviamo in una piccola realtà, siamo stati completamente sputtanati. Non è una realtà come una città dove comunque la vita continua. La mia ragazza è una pornostar e io sono lo stronzo che ha pubblicato il video». Ora lui e la fidanzata stanno valutando l’ipotesi di trasferirsi, anche all’estero. La ragazza ha attacchi di panico, le è venuta l’orticaria e sta molto male per questa faccenda. Il ragazzo ha detto che ha fatto già denuncia alla polizia postale. Spera di riuscire a rovinare la vita alla persona che ha pubblicato il video come lui l’ha rovinata a loro.


Guarda le pornostar prima e dopo il trucco:

Guarda le foto: