|

Come YouPorn frega i soldi

Svizzera: Il quotidiano svizzero Tio.ch riporta la notizia di un uomo di Bellinzona che si sarebbe visto addebitare 9.90 franchi a settimana dopo aver cliccato su quello che sembrava essere un video di Youporn dal suo smartphone. In questo modo si sarebbe iscritto automaticamente ad un abbonamento che gli avrebbe consentito di guardare porno sul telefonino in maniera illimitata.

«Ho cliccato sul video sbagliato e subito mi è arrivato un sms che mi annunciava la mia adesione a un servizio che mi garantiva filmati hard a volontà. Non ti chiedono alcun dato personale. E la fattura, di 9 franchi e 90 a settimana, mi è arrivata a fine mese con la bolletta di Swisscom»

Leggi anche: Chi ti spia mentre guardi i porno?

IL RINNOVO AUTOMATICO – L’uomo ha visto l’addebito dei 9,90 franchi sulla bolletta Swisscom a fine mese., questo perchè se l’utente non si accorge di aver attivato il servizio, questo si rinnova automaticamente di settimana in settimana. L’utente ha detto di aver dovuto contattare la ditta che fornisce il servizio e che non ha nulla a che vedere con Youporn. Il lettore ha detto che il video che ha cliccato era in realtà «un banner cammuffato» e che se anche «disdici subito, la prima setttimana te la devi comunque pagare». Mauro Feller, portavoce di Swisscom ha detto di non conoscere il «caso Youporn», e che la Swisscom stringe «accordi con aziende che forniscono determinati servizi a pagamento», aggiungendo che però viene loro richiesta trasparenza e di «non truffare l’utente. Tuttavia c’è sempre qualcuno che tenta di fare il furbo».