|

Il corvo e il gabbiano che attaccano le colombe del Papa

Ieri, durante l’Angelus, dopo essere state liberate da due bambini dell’Azione Cattolica che affiancavano Papa Francesco, le colombe della pace, in volo su piazza San Pietro, sono state attaccate da un corvo e un gabbiano.

 

colombe papa attaccate corvo gabbiano 2

(Fonte immagine: La Stampa. Credit: Donatella Giagnori / Eidon)

UCCELLI INSEGUITI E STRAZIATI – Uno degli uccelli ha avuto, dunque, una triste fine nel giorno in cui il Pontefice aveva scelto come argomento un bambino di 3 anni bruciato dalla ‘ndrangheta. Scrive oggi Marco Ansaldo su Repubblica:

Quando Francesco, all’Angelus di mezzogiorno, aiutato da un maschietto e da una femmina, ha incitato i due ragazzini a spingere due colombe bianche fuori dal balcone. Come già avvenuto altre due volte con Benedetto, quando i pennuti o non volevano saperne di volare, oppure tornavano indietro nello studio pontificio, ieri le colombe della pace sono state una subito inseguita da un corvo, l’altra straziata infine da un gabbiano.

 

LEGGI ANCHE: Papa Francesco: dieci cose che non sai su di lui