|

Povia spiega la teoria dei terremoti causati dalle persone a Lucignolo

Ai terremoti sulla Terra possono contribuire migliaia di persone che saltano contemporaneamente. È la strana teoria che il 41enne cantautore milanese Povia ha espresso pochi giorni fa in un contestato post su Facebook e ha confermato ancora una volta davanti alle telecamere della trasmissione Lucignolo 2.0.

 

povia terremoti lucignolo 1

 

L’ALTRA CAUSA DEI TERREMOTI SECONDO POVIA – «La terra è in continuo movimento naturale, ci sono scosse di assestamento, ma la Terra è anche popolata da 7 miliardi di persone che si muovono e questa potrebbe essere un’altra causa», ha scritto Povia sul web pochi giorni fa. Ha ripetuto lo stesso ai microfoni di Italiauno. Le telecamere di Lucignolo hanno raggiunto Povia a Benevento durante un convegno al quale il cantante, vincitore del Festival di Sanremo nel 2008, ha partecipato come divulgatore della teoria della moneta moderna.

I CANTAUTORI VICINO «AL SOCIALE E AL POLITICO» – A Lucignolo 2.0 Povia ha avuto anche modo di respingere la critica di essere un «tuttologo». «Il compito dei cantautori degli anni ’70 e ’80 – spiega il cantautori – era quello di stare vicino al sociale e al politico. Anzi, se non lo facevi venivi considerato solo come uno che voleva solo fare i soldi. De Gregori nel 1981 fu linciato al Palalido, Battisti si ritirò perché decise di non fare riferimento alla politica nelle canzoni. Oggi se lo fai vieni fatto fuori, un po’ come fa Povia». Sui sismi, infine, dice: «Lo so che mi hanno preso in giro. Era un po’ partita come una provocazione che parlava dei terremoti artificiali. Però tu prova ad immaginare 800mila persone in piazza il primo maggio che assistono al concerto e sotto c’è all’ipocentro un terremoto che sta per esplodere…».

 

LEGGI ANCHE: Giuseppe Povia e la teoria sulla causa dei terremoti che diventa virale in 2 secondi

 

L’IRONIA SU TWITTER – Le teorie espresse da Povia sembrano non convincere il popolo del web, che spesso commenta con ironia:

 

 

 

(Credit immagini: Lucignolo 2.0 / Italiauno / Mediaset)

Clicca per vedere i commenti su Povia: