|

Sara Tommasi contro il signoraggio ed i «diversamente leccaculo»

Sara Tommasi torna a parlare di banche e signoraggio. Lo fa sul sito del movimento «PAS-FermiamoLeBanche&LeTasse» in un pezzo in cui se la prende con i «diversamente leccaculo» delle banche, ovvero quelle persone che non pronunciano la parola signoraggio perché riconduce alla confisca da parte dei giudici delle quote private della banca d’Italia. Per questo, secondo Sara Tommasi ed Alfonso Luigi Marra, le banche fanno in modo che abbiano visibilità coloro che spingono per il ritorno alla lira, una soluzione politica migliore di quella giudiziaria. E tra un attacco a Beppe Grillo ed un riferimento alla classe politica attuale, non manca un riferimento ai sostenitori della MMT, uno strumento di distrazione del problema perché in favore del signoraggio, ovvero della proprietà privata della moneta da parte delle banche centrali.

LEGGI ANCHE: 

Sara Tommasi “scarica” Gabriele Paolini: «Mi ha usata»

Sara Tommasi e l’ex collaboratore che «tiene rapporti con minorenni»

Sara Tommasi e la rivelazione su Alfonso Luigi Marra