“Bella deputata, sotto le mutande ho una sorpresa per te!”

L’onorevole Polledri si è rivolto così a Pina Picierno del Pd durante Agorà E’ l’ultima frontiera del dibattito politico: minacciare...

L’onorevole Polledri si è rivolto così a Pina Picierno del Pd durante Agorà

E’ l’ultima frontiera del dibattito politico: minacciare di mostrare gli attributi sessuali. Il pioniere del ‘celodurismo’ esplicito e’ un leghista doc, Massimo Polledri, cinquantenne neuropsichiatra piacentino. Uno che il motto di Bossi sembra averlo preso fin troppo alla lettera.

SI CALA LE BRAGHE – Oggi, nel corso di Agora’, talk show di Rai 3 condotto da Andrea Vianello, il parlamentare ha apostrofato volgarmente Pina Picierno, giovane deputata del Partito democratico. In studio si parla della verifica di maggioranza. Picierno sostiene la tesi del doppio-gioco leghista: “La Lega a Pontida lancia segnali di celodurismo, e poi arriva a Roma e si cala le braghe”, dice. Per Polledri si tratta evidentemente di un affronto personale. Deve essere per questo che alla deputata democratica risponde: “Se ci caliamo le braghe noi, puo’ esserci una bella sorpresa per te…”. In studio si crea imbarazzo. Picierno non coglie le parole del leghista, e va avanti a parlare. Ma gli altri ospiti hanno capito. Vianello chiede: “Scusi ma qual e’ la sorpresa?”. La sottosegretaria del Pdl Maria Elisabetta Alberti Casellati difende il collega e invita pietosamente a soprassedere. “Ma no, lasci stare. E’ una provocazione”, dice al giornalista. A quel punto Picierno si incuriosisce. “Ma cos’ha detto Polledri? Non ho capito…”. Il comunista Marco Rizzo e il giornalista dell’Espresso Marco Damilano, chiosano benevolmente: “Meglio per lei che non ha sentito…”.

AFICIONADOS DEL TRASH – Per la cronaca, Polledri e’ un aficionado del trash in politica. Qualche settimana fa rimprovero’ la deputata disabile Ileana Argentin (Pd) con queste parole: “Stai zitta, handicappata del cazzo”. Era il primo giorno d’aprile, ma non era un pesce d’aprile. L’evento puo’ essere visionato sul sito della Rai a questo indirizzo internet a partire dal minuto 00:45:30. “Il parlamentare leghista Polledri, che si era gia’ distinto per le offese in Aula a Ileana Argentin, oggi ha offerto un altro esempio del suo personale grado di civilta’ durante la trasmissione di Raitre, Agora’, offendendo l’onorevole Picierno, colpevole ai suoi occhi solo di essere una donna”. Cosi’ Stella Bianchi, della segreteria Pd, che osserva: “In America nei suoi confronti sarebbe gia’ arrivata una denuncia: e’ chiaro che, a corto di qualsiasi altro tipo di argomento politico, Polledri faccia ricorso a offese che manifestano il suo senso di insicurezza e inferiorita’. Ancora piu’ grave il fatto che, pur invitato dal conduttore, Polledri non si sia sentito in dovere di chiedere neanche scusa, non solo con l’onorevole Picierno ma anche con tutti gli italiani”.

L’IMPERMEABILE – “Piu’ che i panni del politico Polledri sembra vestire quelli del maniaco con l’impermeabile che si aggira tra le fratte dei parchi pubblici a molestare e spaventare le ragazzine”. Cosi’ la deputata democratica Silvia Velo commenta quanto detto dal deputato della Lega, Massimo Polledri nel corso della puntata di oggi della trasmissione televisiva Agora’ in cui, rivolgendosi alla democratica Pina Picierno, le ha detto ‘sotto le braghe puo’ esserci una bella sorpresa per te’. Per Velo “si tratta di parole indegne, che trascendono la normale dialettica politica e che danno il senso della bassa concezione delle donne di alcuni politici italiani. Per questo le condanno fermamente ed esprimo piena solidarieta’ alla collega Picierno”. (DIRE)