Megan Fox cacciata da Spielberg per colpa di Hitler

L’attrice statunitense è stata allontanata da Transformers per aver paragonato il regista al dittatore nazista Megan Fox è stata cacciata...

L’attrice statunitense è stata allontanata da Transformers per aver paragonato il regista al dittatore nazista

Megan Fox è stata cacciata da Transformers per un paragone con Hitler che ha fatto infuriare Steven Spielberg, produttore esecutivo della serie. L’attrice americana, diventata un sex symbol globale grazie alla sua partecipazione nelle prime due puntate della saga sui robot, ha perso così il posto di lavoro per una battuta molto infelice sul regista Michael Bay.

VICENDA MAI CHIARITA – Nell’estate del 2009 Megan Fox fu allontanata dal set di Transformers 3, che esce in questi giorni nelle sale cinematografiche. L’attrice non spiegò mai i motivi della sua sostituzione con un’altra sex symbol in grande ascesa, Rosie Huntington-Whiteley, e la stessa casa di produzione preferì tenere abbastanza nascosta tutta la vicenda, consapevole di una possibile pubblicità negativa. A distanza di due anni è stato però chiarito che fu proprio un’intervista della Fox contro il regista  Michael Bay a causare la rottura con il volto simbolo di una delle saghe di maggior successo del cinema degli ultimi anni.

MEGAN E’ UN DISASTRO – Il regista dei tre film sui robot ha parlato a GQ rimarcando come il ruolo di Stevan Spielberg sia stato decisivo nell’allontanamento di Megan Fox. Spielberg, di note origini ebraiche, si è indignato in maniera furiosa per il paragone che l’attrice ha fatto tra Michael Bay e il dittatore nazista Hitler in un’intervista  a Wonderland Magazine, e avrebbe imposto l’immediato licenziamento. La Fox, sempre secondo il regista di Transformers, ha mostrato più volte scarsa professionalità sul set, comportandosi da star e distraendosi in continuazione, prestando attenzione solo al suo blackberry. Anche il resto del cast si è molto dispiaciuto per il comportamento dell’attrice americana, anche se le dichiarazioni di Michael Bay sono possibiliste sul suo ritorno nella serie dopo un giro di pausa. Se Rosie Huntington-Whiteley non farà colpo sul pubblico come la bellissima Megan, per la splendida Megan un posticino si troverà ancora, visto che lo stesso regista ha detto che anche lei fa parte della grande famiglia di Transformers.