|

Perchè legalizzare la marijuana fa bene alla lotta alla criminalità

In Colorado la marijuana è legale ed ora è possibile acquistarla regolarmente, il che avrà degli effetti positivi sull’economia, ma potrebe anche avere effetti positivi nella lotta alla criminalità organizzata che si occupa di commercio di droghe. La notizia è stata riportata dal Süddeutsche Zeitung .

http://www.washingtonpost.com/politics/buyers-line-up-for-pot-in-colorado/2014/01/01/1089460a-7327-11e3-9389-09ef9944065e_gallery.html#photo=5
http://www.washingtonpost.com/politics/buyers-line-up-for-pot-in-colorado/2014/01/01/1089460a-7327-11e3-9389-09ef9944065e_gallery.html#photo=5

Negli Stati Uniti si spera che la marijuana porti a miliardi di profitti, visto che ora in alcuni stati non deve più essere consumata in angoli bui con il terrore di essere colti in flagrante dalle forze dell’ordine. La marijuana è ormai socialmente accettata e non c’è nulla di cui essere sorpresi, visto anche il fatto che le persone al giorno d’oggi assumono una quantità di farmaci ed antidepressivi che agiscono sul cervello. La legalizzazione è stata approvata tramite referendum sia in Colorado che nello stato di Washington, mentre in altri 20 stati la l’uso di marijuana è consentita a scopi terapeutici e la maggior parte degli americani è d’accordo con la legalizzazione. L’atmosfera che si respira ricorda gli anni 30, quando il proibizionismo per gli alcolici venne abolito. Quando negli Stati Uniti l’alcol era illegale, le mafie facevano affari e nel 1933 tutti i loro traffici furono stroncati grazie alla fine del proibizionismo.

Anche in Uruguay la marijuana è libera e verrà rivenduta dallo stato a patire dalla metà del 2014. La cosa potrebbe avere anche un ritorno economico notevole per l’Uruguay, visto che le aziende farmaceutiche hanno manifestato interessi per l’uso terapeutico di prodotti a base di cannabis e la loro diffusione è in aumento in tutto il mondo. Il presidente Mujiuca ha pensato che la “guerra alla droga” abbia fallito completamente e come se non bastasse faceva uscire cifre enormi dalle casse dello stato con interi eserciti che venivano messi in moto per distruggere le piantagioni di marijuana e coca. Come se non bastasse, migliaia di persone sono state uccise e intere zone avvelenate. Tutti questi fatti negativi non hanno mai fermato il narcotraffico, perchè i soldi che ci sono in ballo sono troppi per rinunciarvi. Senza divieti sulle droghe, gli stati guadagnerebbero più soldi e i traffici delle narcomafie riceverebbero un duro colpo. Inoltre tutti i miliardi che vengono impiegati nella lotta alla droga potrebbero essere utilizzati nella prevenzione ed educazione ad un uso reponsabile delle sostanze, perchè una cosa è certa: nella storia dell’umanità una società senza droghe non è mai esistita.