“Non mi sposi? Ti verso l’acido e la benzina e poi do fuoco”

Folle gesto di gelosia e rancore per una proposta di matrimonio respinta Non accettava l’idea di essere stato respinto. Ecco...

Folle gesto di gelosia e rancore per una proposta di matrimonio respinta

Non accettava l’idea di essere stato respinto. Ecco perché un vietnamita di mezza età, residente nella provincia di Dong Nai, ha gettato benzina e acido sulla donna che non ha accettato la sua proposta di matrimonio, provocando gravissime bruciature a lei e ai suoi familiari.

ATTACCO ALL’ACIDO – La polizia del Dong Nai ha arrestato un uomo di 54 anni che domenica scorsa ha provato ad incendiare un’intera famiglia vietnamita. Durante la festa di compleanno di un bambino di un solo anno l’uomo si è presentato con alcune bottigliette di acido e di benzina, che ha versato su otto dei presenti. La mistura letale è stata poi accesa per provare a incendiare le persone attaccate, tra le quali c’era la donna che aveva respinto la proposta di matrimonio dell’uomo. Le persone che non sono state colpite dall’uomo hanno fermato subito l’attacco, anche se con difficoltà a causa del fuoco che stava bruciando i corpi di alcuni dei loro parenti.

GELOSIA QUASI ASSASSINA – Il vietnamita di cinquantaquattro anni è stato messo in custodia all’ospedale, dove è stato ricoverato per alcune lievi ferite che si è procurato durante il suo folle gesto di gelosia. La causa del suo attacco, secondo il responsabile della polizia del Dong Nai Huay Thang, è il dolore e la rabbia provati per essere stato respinto dalla donna, che al momento si trova anch’ella in ospedale insieme a tre dei suoi parenti. La mistura di acido e benzina ha provocato estese bruciature sui loro corpi.