Lo psicologo che stupra la paziente sotto ipnosi

In cura presso un terapeuta Angelina Rosiles ha subito abusi da chi doveva aiutarla Matthew Lindgren, un terapeuta in California...

In cura presso un terapeuta Angelina Rosiles ha subito abusi da chi doveva aiutarla

Matthew Lindgren, un terapeuta in California è stato accusato di stupro da una sua paziente. La querela è stata presentata la scorsa settimana presso l’Alameda Superior Court. La donna Angelina Rosiles racconta di essersi rivolta a Lindgren perché aveva bisogno di sostegno psicologico un terapeuta di coppia presso l’Oakland Blackbird Family Therapy. Durante le sedute, nel 2009, il terapeuta avrebbe ipnotizzato la donna , l’avrebbe fatta spogliare, per poi toccarle il seno e genitali.

IPNOSI – Ha poi fatto sesso con lei mentre si trovava in uno stato ipnotico, secondo la querela. Matthew era stato presentato alla paziente con ottime referenze dal suosupervisore, Ann Mulville che lo ha descritto come competente e “altamente qualificato”. Ma la vittima protesta: “Queste dichiarazioni erano false”. “La realtà è che Lindgren era un terapeuta inesperto, incompetente, e senza etica”.

IL SENSO DELLA VITA – Angelina Rosiles accusa Lindgren di aver abusato della sua autorità per uno scandaloso fine sessuale che le ha causato un’estrema sofferenza emotiva, fonte di ansia e umiliazione. Lindgren ha un sito un cui si afferma che si tratta di un terapista abilitato e addirittura  specializzato nell’aiutare le vittime di stupri, stalking e violenza sessuale. “Ho deciso di diventare un counselor per dare un senso alla mia vita”, Lindgren, racconta l’accusato nella biografia del suo sito.