|

La bufala del limone con i tentacoli “inquinato” della Terra dei Fuochi

Le emergenze nazionali non hanno bisogno di bufale per essere tali e anzi, simili azioni di propaganda finiscono spesso e volentieri con lo svuotare di significato battaglie giuste, utili e sacrosante per i cittadini che se ne fanno portatori.

IL LIMONE CON I TENTACOLI – Così in queste ore sta circolando, ripresa da più testate online, una bufala parecchio splatter. L’immagine che la presenta è questa, e ammettiamo, è inquietante.

limone-terradeifuochi-300x225-2

Sulla rete però si diffonde subito una certa miscredenza, che arriva alle attente orecchie di Bufale un tanto al chilo, segnalata da un utente:

Come appunto ci fa notare il buon Giovanni non è colpa dell’inquinamento, si tratta dei “danni” causati da un comunissimo acaro della frutta, l’Eriophyes sheldoni, basta cercare su Google immagini per trovare migliaia di foto a riguardo…e basterebbe saperne un minimo di agronomia per sapere che la stessa cosa succede in campi perfettamente puliti e non inquinati!!

acaro

L’ACARO DELLE MERAVIGLIE – Come funziona questo “acaro“?

E’ principalmente un parassita di limoni nelle zone costiere […] Gli acari si nutrono all’interno delle gemme, uccidendole o causando un aumento del fogliame e la distorsione di fiori e frutta , che può o non può ridurre la resa, la qualità dei frutti , o entrambe le cose.

 

Quindi, in sostanza, non è colpa dell’inquinamento se quel limone sembra un mostro, e anzi spesso questi accadimenti si verificano laddove i campi sono biologici. Sarebbe bastato da parte di qualcuno fare una piccola verifica prima di fare l’ennesimo danno alle battaglie giuste di un popolo maltrattato. Pazienza.