Wikileaks: “Rael, il sedicente figlio degli alieni che predica l’orgasmo cosmico”

Un nuovo cable spiega le perplessità degli americani sulla setta che sostiene di aver clonato esseri umani. Gente più attenta...

Un nuovo cable spiega le perplessità degli americani sulla setta che sostiene di aver clonato esseri umani. Gente più attenta alla pubblicità e ai guadagni che alla scienza, a quanto pare. Il cable di Wikileaks reso noto oggi viene dal consolato canadese e racconta le manovre dei seguaci di Rael, l’uomo che ha conosciuto di persone gli Elohim. Ne risulta un quadro abbastanza chiaro dei veri interessi della setta, che sembrano essere prevalentemente economici. Tutto comincia quando Brigitte Boisselier il 27 dicembre 2003, in una conferenza stampa in Florida, aveva annunciato la nascita in Canada del primo essere umano clonato, una bambina di nome Eve. La Boisselier è il direttore scientifico di Clonaid, compagnia dedicata alla creazione di cloni umani, fondata da Claude Vorilhon, meglio noto come Rael, leader del Movimento Raeliano, organizzazione convinta che gli umani siano stati creati dagli extraterrestri.

ELOHIM – Claude Vorilhon dice di essere stato concepito il 25 dicembre del 1945 da una madre francese e da un padre alieno. Il suo soprannome, Rael, significa Luce di Dio. Egli sostiene di aver creato il movimento dopo aver ricevuto la vista degli alieni, nel 1973. In quell’occasione gli omini verdi, che lui chiama gli Elohim (termine ebraico che significa Dio), gli avevano rivelato che gli esseri umani erano stati creati in laboratorio da loro stessi 25.000 anni fa. Sebbene la setta faccia base a Montreal, negli anni novanta Rael ha trasferito il suo quartier generale in Florida. Questo perché il clima è migliore e gli Stati Uniti offrono maggiori opportunità di espansione per l’impresa commerciale costituita dagli affari della setta.

ORGASMO COSMICO - Il gruppo opera in un luogo chiamato Ufo Land in Quebec. Rael si circonda di donne bellissime e predica la “meditazione sensuale che porta al raggiungimento dell’”orgasmo cosmico.” Il kit che la setta mette a disposizione dei media pullula di adepti molto scarsamente vestiti. Malgrado tutti i proclami, la setta conta solo 55.000 membri in 84 paesi. Cercanoin ogni modo di attrarre l’attenzione dei media, ma sono in pochi. Il loro pallino attuale è clonare gli esseri umani, sebbene pare che Rael non creda molto nella faccenda della clonazione se non nei lati pubblicitari che le dichiarazioni sull’argomento comportano. In ogni caso Rael ha preso le distanze dai presunti esperimenti effettuati dalla dottoressa, ma non dai vantaggi da essi derivati. Risultato: le dichiarazioni della dottoressa hanno fatto in modo che la nuova legge canadese sulla clonazione contenga norme più restrittive.