|

Il neonato denutrito tolto alla mamma vegana

Una dieta vegana non è probabilmente adatta ai bambini appena nati. A sollevare dubbi è il caso di un neonato tolto dalla magistratura alla sua famiglia, in Francia, a causa dell’alimentazione (vegana, appunto) imposta dalla mamma.

 

neonato 2

 

5 KG DI PESO DOPO 5 MESI DI VITA – A quanto emerso la donna non nutriva il bambino con latte animale, ma esclusivamente con latte di riso, come previsto dalla sua dieta e dalla sua filosofia di alimentazione. Così, il piccolo di 5 mesi era dimagrito rapidamente, scendendo a meno di cinque chili di peso. Ne parla oggi il Corriere della Sera:

È successo a Lauris, un paesino nel sud della Francia. Durante l’ultima visita dal pediatra, il medico ha chiamato gli assistenti sociali. I magistrati hanno accusato la mamma Céline, 24 anni, di maltrattamento: la sua dieta vegana sarebbe, secondo i giudici, una forma di violenza sul figlio. Da quatto mesi il bambino è in un centro di accoglienza di Avignon, nutrito normalmente e adesso pesa oltre sette chili. I genitori possono andare a trovarlo quattro volte a settimana per due ore. Il caso fa discutere i tanti fautori del regime vegano secondo cui si può crescere senza consumare proteine animali. La mamma ha portato certificati di altri pediatri che sostengono che esiste latte vegetale adatto ai neonati. I genitori hanno presentato un ricorso che sarà discusso dalla Corte d’appello di Nimes.