|

La fan degli One Direction che uccide il suo cane per un follow

«Seguitemi su Twitter, o spezzo il collo al mio cane». Un tweet che ha infiammato il social network, scatenando un’ondata di commenti e anche parecchi dubbi. Tutto comincia due settimane fa con un disperato cinguettio di «illumvato» ai cinque membri degli One Direction, la popolare boy band britannica che conta milioni di fan in tutto il mondo e altrettanti seguaci su Twitter.  Alla ragazza, che si firma anche come «Sally», non bastano più le notizie e le foto che i cinque ragazzi pubblicano regolarmente sui propri profili, ma vuole piuttosto vedere ricambiata la sua devozione: vuole essere seguita con un «follow» dai suoi idoli. Le sue richieste, com’era prevedibile, restano senza risposta, fino a quando la ragazza non lancia agli One Direction un ultimatum: seguitemi, o strozzo il mio chihuahua. Il tweet è corredato da una foto che vede il cagnolino steso sul pavimento, con una mano – quella di illumivato? – stretta al collo e l’espressione sofferente.

Foto: Twitter/@_Itstiaa_
Foto: Twitter/@_Itstiaa_

«SEGUITEMI, HO UCCISO IL MIO CANE» – Pochi giorni più tardi, ecco comparire un’altra foto della ragazza in lacrime, che stringe a sé il suo cagnolino ormai privo di vita. E si rivolge ancora una volta agli One Direction: «Via amo. Seguitemi. Il mio cane è morto».

fan one direction cane 3
Photocredit: Daily Mail

«UNA PSICOPATICA» – La vicenda, ovviamente, ha scatenato le reazioni degli utenti, sopratutto delle altre fan degli One Direction che l’hanno apertamente accusata di «non essere una vera Directioner» perché, uccidendo il suo cane, avrebbe tradito l’amore che i cinque ragazzi nutrono nei confronti degli animali. Stando alla ricostruzione fatta dal Daily Mail, fan e non fan avrebbero marciato compatti contro la ragazza, definendola «una psicopatica» e lanciando una petizione su Change.org per chiedere a Twitter di mettere al bando il suo profilo. Addirittura qualcuno ne avrebbe chiesto l’arresto, definendo la ragazza «una minaccia per la società».

UNA BUFALA? NO, UN MEME – In molti, tuttavia, dubitano della veridicità dell’intera storia e gridano alla bufala. La faccenda, comunque, ha suscitato abbastanza clamore per diventare un meme e, negli ultimi giorni, sono apparsi «cloni» di illumivato pronta a mettere nel frullatore il suo gattino, a strangolare la mamma o a uccidere addirittura un bambino:

 

Altri passano alla canzonatura aperta, minacciando di uccidere il proprio unicorno di pezza pur di ricevere un follow dagli One Direction: