Andrea Servi: il calciatore morto di cancro a 29 anni

22/08/2013 - di

Il difensore centrale ex Salernitana, Sambenedettese e Lupa Frascati è stato sconfitto da un tumore ai polmoni

Andrea Servi: il calciatore morto di cancro a 29 anni

Il calcio professionistico italiano è il lutto per la morte di Andrea Servi, difensore centrale della Lupa Roma, società di serie D, deceduto a Milano a soli 29 anni a causa di un tumore che lo ha colpito solo un anno fa.

andrea-servi-lupa-roma

IL TUMORE - Il giocatore lascia una moglie, Eleonora, ed una figlia, Angelica. Sono in tanti a piangere il giocatore che nel corso della sua lunga carriera ha debuttato in Serie B con la Salernitana, stagione 2003/2004, Vittoria, Giulianova Sambenedettese, Giacomense Pro Vasto Nocerina ed Ebolitana. La sua vita ha avuto una svolta imprevista e terribile dopo che lo scorso anno, impegnato con la Lupa Frascati, scoprì di avere un tumore ai polmoni che lo costrinse ad abbandonare i campi per curarsi e lottare contro il male oscuro che l’aveva colpito.

 

LEGGI ANCHE: Addio a Lola, la ragazzina che combatteva il cancro sui social network

 

LA LOTTA CONTRO LA MALATTIA - Tuttolegapro riporta integralmente un pensiero del giocatore, affidato ad un social network e rivolto alla sua famiglia, nel quale spiega quanto sia stata ardua la battaglia contro la malattia, visto anche che i medici non riuscivano, per quanto s’impegnassero, a liberarlo dal tumore:

“4 tac.. 6 tac con il contrasto.. 11 lastre.. 3 agobiopsia.. 5 mesi di chemio.. un’operazione in cui ti aprono tutto il torace per toglierti il tumore…. un’altra operazione a distanza di tre mesi perche il tumore si e ripresentatato di nuovo.. nonostante tutto ti dicono che devo continuare con chemio e radio perche il tumore nn si puo togliere tutto… sicuramente non era il mio sogno ma vedere l’amore di mia moglie, l’affetto dei miei famigliari e delle persone che in qualche modo mi sono vicine e soprattutto fino a quando vedro’ il sorriso di angelica oppure sentirmi dire al telefono papa mi porti alle giostre io mi rialzero’ sempre!!!!!!!!!!!!!”. Andrea Servi ’84

Purtroppo non è andata come sognava lui, la sua famiglia ed i suoi tifosi. Ed ora è il momento del ricordo. La sua società, la Lupa Frascati, diventata nel frattempo Lupa Roma, ha affidato a Facebook un comunicato di cordoglio con il quale si stringe intorno alla famiglia dello sfortunato giocatore.

IL RICORDO - Su Granatissimi, sito che si occupa di Salernitana, è stata riproposta un’intervista ad un compagno di squadra di Servi nella stagione 2003/2004. Parliamo di Daniele Gregori, colpito anche lui da un cancro e che ha voluto elogiare la scelta di Andrea Servi di rendere pubblico il suo male:

Di concerto con il medico abbiamo pensato a questa cosa, scherzandoci su e ottenendo la partecipazione dei tifosi che attendevano il rientro. Spero che possa essere di aiuto anche ad altri colleghi che hanno questa sfortuna, come Andrea, e si sentiranno meno soli. Se abbiamo un vantaggio, noi calciatori, è quello di avere un rapporto bello con il pubblico, diciamo che i nostri sacrifici si traducono nell’affetto dei nostri tifosi e quindi è giusto condividere con loro le cose belle ma anche quelle brutte

L’AFFETTO DEI COMPAGNI - L’ultimo ricordo del giocatore è legato proprio alla sua ultima squadra, la Lupa Roma. Come illustra il Corriere dello Sport, il difensore lo scorso 29 luglio è andato a trovare i suoi compagni di squadra che lo ha accolto a braccia aperte. Il presidente Alberto Cerrai gli ha donato una maglietta firmata da tutta la squadra e lo staff tecnico con una dedica speciale: “Ti aspettiamo…ci…Servi”. Purtroppo la malattia ha avuto la meglio ed ora amici, tifosi e compagni potranno salutare per l’ultima volta Andrea Servi il prossimo 23 agosto a Monterotondo, località dove viveva con la famiglia e dove sono previsti i funerali. (Photocredit Youtube)

2 Commenti

  1. Porko Acquà scrive:

    In effetti allah è ingiusto! Perchè il cancro non è venuto a berlusconi quando di anni ne aveva 10?

  2. Giacomo scrive:

    Mi meraviglio della redazione che pubblica un commento idiota come quello sopra di fronte a queste storie serie.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ultime Notizie

TIZIANA FABI/AFP/Getty Images

Italicum, Berlusconi temporeggia. Ecco i nodi di Forza Italia

9:40 Riforma elettorale. Renzi propone al Cavaliere il premio di maggioranza alla lista. Ma il leader del centrodestra temporeggia. Mentre il suo partito si mostra scettico. La modifica al testo potrebbe compattare gli azzurri. E nello stesso tempo fornire un assist (vincente) al Pd CONTINUA

CANADA-ATTACKS-POLITICS-PARLIAMENT

Canada, l’ombra dell’Isis sull’attacco terroristico

8:40 Il killer sarebbe un musulmano squilibrato che "aveva fatto viaggi in Libia". E su uno dei giornali canadesi più autorevoli, un editoriale dice che "il terrorismo dello Stato Islamico può raggiungerci". Harper, premier del paese, minaccia "non ci sarà rifugio sicuro per loro" CONTINUA