Minzolini e quel regalo di Natale alla compagna sul Tg1

Il Fatto Quotidiano riporta una strana coincidenza: il 26 dicembre alle ore 13.30 va in onda un servizio su una...

Il Fatto Quotidiano riporta una strana coincidenza: il 26 dicembre alle ore 13.30 va in onda un servizio su una “innovativa proposta di legge”, presentata dalla fidanzata del direttore.

26 dicembre: magari un po’ tardi per fare regali, ma meglio tardi che mai. E potrebbe essere stato un vero e proprio regalino quello che Augusto Minzolini ha confezionato per la sua compagna, Gabriella Giammanco, presentatrice di una “innovativa proposta di legge” – così l’ha definita il Fatto Quotidiano – a cui è stato riservato un servizio esclusivo nell’edizione delle 13.30 del telegiornale ammiraglio del giorno di Santo Stefano.

ANIMALI DEL CIRCO – Il Fatto ironizza.

Santo Stefano, sembra il solito Tg1 infarcito con notizie (o presunte tali) di colore: “Un pomeriggio al circo è una tradizione di questi giorni di festa ”. Eppure l’edizione è all’ora di pranzo, non di pomeriggio. E poi la sorpresa, un incontro a distanza e quasi per caso, tipo libreria di Notting Hill versione telegiornale del servizio pubblico. La conduttrice annuncia un servizio, così per coincidenza, su domatori, elefanti, animalisti. E all’improvviso compare una fotografia di repertorio di Gabriella Giammanco, deputata del Pdl e compagna di Augusto Minzolini, il direttorissimo. E perché? La cronista stuzzica la curiosità: “Pochi giorni fa è stata presentata un’innovativa proposta di legge”. E parte la Giammanco in collegamento telefonico, con sottofondo i lamenti di un elefante torturato: “La mia proposta ha ottenuto tanti sostegni contro lo sfruttamento di animali al circo. Vogliamo finanziamenti ai circhi senza animali”

Insomma, la compagna del direttore del Tg1 ha uno spazio privato per la sua proposta di legge sul circo; delle tantissime che vengono presentate, nel telegiornale del pranzo della prima rete del servizio pubblico Rai, ne va in onda una. Guarda caso, quella che interessa a qualcuno di veramente caro alla poltrona più importante della redazione.

Un bel regalo di Natale per la Giammanco e forse, a sua insaputa, anche per Minzolini, abituato a lasciare la redazione durante la diretta del Tg. Chissà. Era consapevole di fare un regalo alla sua Gabry?

TANTI AUGURI – E, spiega e conclude il Fatto Quotidiano, il direttorissimo sarebbe arrivato in ritardo persino sulla notizia della sua bella. O i due non si ascoltano, o davvero la notizia è stata ritardata in maniera artificiale per permettere di confezionare un bel pacco dono.

Il direttorissimo Minzolini è arrivato con due giorni di ritardo persino sulle marchette in famiglia: la Giammanco scrive un comunicato venerdì 24, ma conquista il Tg1 soltanto domenica 26. Sarà perdonato. L’onorevoleè bella, gentile e anche componente del
comitato “Animal friendly”