|

La bimba che prende al volo un neonato buttato dalla finestra

“Ho visto la signora del piano di sopra che stava buttando il bambino dalla finestra. Io l’ho preso al volo prima che cadesse”. Zna Gresham ha dieci anni ed è diventata l’eroina della piccola comunità di North Decatur, un sobborgo di Atlanta. Il palazzo dove la bimba viveva con i suoi genitori è andato a fuoco qualche giorno fa e la donna che viveva al piano superiore ha cercato di mettere in salvo il suo bambino lanciandolo dalla finestra. Fortunatamente Zna è stata pronta a reagire, acciuffando il neonato prima che sfiorasse il terreno.

bambina salva neonato 2UNICA VIA DI FUGA – Secondo i vigili del fuoco che sono accorsi a prestare soccorso, la donna, madre di tre figli, non avrebbe avuto altra scelta che lasciar cadere i suoi bimbi: “Il fumo ha invaso subito i piani più alti, rendendo impossibile la fuga verso il corridoio – ha spiegato Christopher Morrison, capo dei pompieri di DeKalb County – Così sono andati verso la finestra e hanno lanciato i bambini alla gente che stava sotto” I due più grandi, di due e tre anni, hanno riportato qualche lieve ferita mentre il piccolo, grazie al provvidenziale intervento di Zna, è illeso. I genitori sono in ospedale, ma non sarebbero in pericolo di vita.

 

LEGGI ANCHE: Quello che tenta di dare fuoco alla fidanzata

 

UN GESTO DA EROINA – La ragazzina, però, non ha intenzione di prendersi il merito del suo gesto: ai giornalisti ha raccontato che faticava a capire quello che la donna le stava urlando, perché è haitiana e non parla bene l’inglese. Inoltre, ha sottolineato che se non ci fosse stata una sua zia a tenerle aperta la porta, lei non sarebbe mai stata in grado di uscire e salvare il bambino. “Nella nostra famiglia ci prendiamo cura dei nostri vicini, costi quel che costi” – ha concluso con molta semplicità la bambina.

(Photocredit: YouTube/CNN)