Loris Stival è stato ucciso per la gelosia di Veronica Panarello? – Il servizio di Chi l’ha visto

di Redazione | 17/03/2016

veronica panarello andrea stival chi l'ha visto

Veronica Panarello e Loris Stival: si è parlato anche di loro nella puntata di Chi l’ha visto andata in onda ieri sera. Il programma di Federica Sciarelli è tornato a occuparsi del caso del bambino trovato senza vita il 29 novembre 2014 a Santa Croce Camerina, per il cui omicidio è attualmente accusata la madre, Veronica Panarello, mentre il nonno del piccolo, Andrea Stival è indagato per omicidio in concorso e occultamento di cadavere.

VERONICA PANARELLO A CHI L’HA VISTO

Chi l’ha visto è tornato a indagare sul rapporto tra Veronica Panarello e Andrea Stival: era stata proprio Veronica, alla fine dello scorso febbraio, a rivelare a una psicologa del carcere di Catania, dove è detenuta, che Loris Stival l’avrebbe vista mentre consumava un rapporto sessuale con il suocero Andrea. Per questo – ha raccontato Veronica – il bambino sarebbe stato ucciso: perché era rimasto molto turbato da ciò che aveva visto e voleva riferire tutto al padre. Secondo Veronica il nonno di Loris avrebbe soffocato il bambino con un cavetto USB e che lei non sarebbe riuscita a fare nulla per impedirglielo.

VERONICA PANARELLO E ANDREA STIVAL

Chi l’ha visto ha raccontato che Veronica Panarello, interrogata sulla questione, avrebbe mostrato una certa gelosia nei confronti del suocero, sopratutto dopo che l’uomo avrebbe intrattenuto una relazione con una donna, Andreina, conosciuta a una festa di paese. Il fatto che Andrea Stival portasse la donna a casa di Veronica avrebbe causato una vera e propria reazione di gelosia da parte della mamma di Loris, che avrebbe detto all’uomo che la sua nuova compagna «non le piaceva per niente». Il movente della gelosia sarebbe alla base dell’omicidio di Loris Stival?

L’OMICIDIO DI LORIS STIVAL A CHI L’HA VISTO

Antonella Panarello, sorella di Veronica, non ha mai confermato né smentito che tra Veronica Panarello e Andrea Stival ci fosse una relazione. Dalla fine di febbraio, comunque, la mamma di Loris Stival sostiene questa versione: il bambino li avrebbe sorpresi mentre avevano un rapporto sessuale e questo avrebbe scatenato la furia di Andrea Stival, che l’avrebbe ucciso, strangolandolo con un cavo elettrico. A chi le ha chiesto come mai questa rivelazione fosse arrivata solo ora la donna ha risposto che era sotto choc, e che avrebbe cominciato a ricordare soltanto dopo essere andata al cimitero. Essendo preoccupata per l’incolumità dell’altro figlio però, Veronica avrebbe taciuto. A seguito di queste dichiarazioni, Andrea Stival è stato iscritto nel registro degli indagati, un atto dovuto, ma ha sempre rigettato ogni accusa, bollando le rivelazioni della nuora come «la sua ennesima follia».

(Photocredit copertina: Rai3/Chi l’ha visto)