Tour de France 2015, il percorso, le tappe, le date e i favoriti della corsa alla maglia gialla

di Maghdi Abo Abia | 19/06/2015

Tour de France 2015

TOUR DE FRANCE 2015

Tour de France 2015, si scaldano i pedali. Il 4 luglio inizierà la centoduesima edizione della Grand Boucle, la corsa ciclistica a tappe più famosa del mondo. Si arriverà come di consueto a Parigi il 26 luglio dopo 3.344 chilometri suddivisi in 21 tappe. E l’Italia proverà ancora ad essere protagonista con Vincenzo Nibali.

Tour de France 2015
(LUIS ACOSTA/AFP/Getty Images)

TOUR DE FRANCE 2015 PRESENTAZIONE

Il Tour de France 2015 partirà il prossimo 4 luglio da Utrecht, in Olanda. Si comincia con una cronometro individuale che inaugura la tre giorni nei Paesi Bassi. Il primo arrivo in Francia è previsto nella quarta tappa a Cambrai. Con una sola cronometro di 28 chilometri promette di essere una gara affascinante tra uomini di classifica. Le squadre presenti sono 17, le cosiddette “World Teams”. L’organizzatore ha invitato altre cinque squadre tra le quali spicca il nome di una protagonista del ciclismo del passato, la Cofidis. Tra il quintetto degli invitati c’è anche una squadra sudafricana, la MTN-Qhubeka.

 

LEGGI ANCHE: Tour de France 2015, le 21 tappe del percorso: decide l’ Alpe D’Huez

 

TOUR DE FRANCE 2015 PERCORSO

I primi tre giorni sono assolutamente pianeggianti. L’unica vetta toccata è il Mur de Huy, in Belgio, dall’altezza di 204 metri. Si tratta del debutto della collina al Tour de France. Il rientro in Francia coincide con la frazione più lunga della corsa, da Seraing in Belgio a Cambrai. Questa tappa avrà interessanti tratti in pavé. Il primo weekend di corsa si disputerà in Bretagna con il côte du Ménéhiez, comparso già nel 2011. Si chiude nel nord della Francia con la crono a squadre di 28 chilometri tra Vannes e Plumelec. Dopo il giorno di riposo si riprende con i Pirenei. Si apre così la seconda settimana con l’Aspin ed il Tourmalet. E dopo un passaggio al Portet d’Aspen, dove verrà ricordato Fabio Casartelli, si arriverà a Port de Lers. La terza settimana è dedicata alle Alpi, con Pra-Loup, l’inedito Col de Chaussy, il Galibier e l’Alpe d’Huez, dove Pantani colse forse la sua vittoria più bella. L’ultima tappa prevede un trasferimento monstre dalle Alpi a Sevres per poi arrivare a Parigi.

 

LEGGI ANCHE: Tour de France: vince Vincenzo Nibali

 

TOUR DE FRANCE 2015 FAVORITI

Essendo la corsa a tappe ciclistica più famosa del mondo, il Tour de France 2015 ci proporrà i migliori interpreti delle corse a tappe. Non ci sarà Philippe Gilbert, portacolori della Bmc, infortunatosi al Giro di Svizzera. Si perde così un nome importante per la classifica generale e per le tappe più difficili. Sarà della partita invece Chris Froome, vincitore della corsa nel 2013. Attenti anche a Vincenzo Nibali, portacolori dell’Astana, vincitore del 2014. La Movistar punterà tutto su Nairo Quintana, trionfatore al Giro d’Italia 2014. La Tinkoff-Saxo scommette su Alberto Contador, vincitore dell’ultimo Giro e trionfatore in Francia nel 2007 e nel 2009.

TOUR DE FRANCE 2015 TAPPE

A seguire ecco le 21 tappe del Tour de France 2015 così da essere preparati per la centoduesima Grand Boucle:

1 – 4 luglio – Utrecht (NL) (crono) 14 km
2 – 5 luglio – Utrecht (NL) > Zelande (NL) 166 km
3 – 6 luglio – Anversa (BEL) > Huy (BEL) 154 km
4 – 7 luglio Seraing (BEL) > Cambrai 221 km
5 – 8 luglio Arras > Amiens 189 km
6 – 9 luglio Abbeville > Le Havre 191 km
7 – 10 luglio Livarot > Fougères 190 km
8 – 11 luglio Rennes > Mûr-de-Bretagne 179 km
9 – 12 luglio Vannes > Plumelec (crono a squadre) 28 km

13 luglio giorno di riposo

10 – 14 luglio Tarbes > Le Pierre Saint Martin 167 km
11 – 15 luglio Pau > Cauterets 188 km
12 – 16 luglio Lannemezan > Plateau de Beille 195 km
13 – 17 luglio Muret > Rodez 200 km
14 – 18 luglio Rodez > Mende 178 km
15 – 19 luglio Mende > Valence 182 km
16 – 20 luglio Bourg-de-Péage > Gap 201 km

21 luglio giorno di riposo

17 – 22 luglio Digne-les-Bains > Pra Loup 161 km
18 – 23 luglio Gap > Saint-Jean-de-Maurienne 185 km
19 – 24 luglio Saint-Jean-de-Maurienne > La Toussuire 138 km
20 – 25 luglio Modane Valfrejus > L’Alpe d’Huez 110 km
21 – 26 luglio Sevres > Parigi 107 km

TOUR DE FRANCE 2014

La speranza dei tifosi italiani è quella di un nuovo exploit di Vincenzo Nibali, vincitore del Tour De France 2014. Il messinese vinse l’edizione 101 della Grand Boucle davanti ai due francesi Jean Christophe Peraud e Thibaut Pinault, vincitore quest’ultimo della speciale classifica per il miglior giovane. Vincenzo Nibali vinse anche il maggior numero di tappe in quell’edizione della corsa, quattro, a parimerito con Marcel Kittel. Inoltre Nibali rimase in maglia gialla 19 giorni su 21. Fu detronizzato da Marcel Kittel alla prima tappa e da Tony Gallopin in occasione della nona tappa con arrivo a Mulhouse. Il giorno dopo, alla Planche des belles filles, Nibali vinse e si riprese il simbolo del leader che conservò fino all’arrivo a Parigi.

GIRO D’ITALIA 2015

Tra i partecipanti del Tour de France 2015 c’è anche Alberto Contador, il Pistolero, vincitore dell’ultimo Giro d’Italia. Certo sarà difficile per il corridore della Tinkoff-Saxo ripetersi specie dopo la crisi che l’ha colpito dopo l’attacco di Fabio Aru nelle ultime due tappe. Ricordiamo che il vincitore del Giro 2014, Nairo Quintana, ha scelto di non difendere la sua maglia Rosa per concentrarsi al massimo per il Tour. Chissà se la scelta di Contador pagherà.

(Photocredit copertina ERIC FEFERBERG/AFP/Getty Images)