Tour de France 2015, i favoriti squadra per squadra

di Maghdi Abo Abia | 19/06/2015

Tour de France 2015 favoriti

Tour de France 2015, in attesa dell’inizio della corsa con la partenza prevista per il prossimo 4 luglio da Utrecht cerchiamo di capire quali sono i favoriti e cosa aspettarci dalle 17 squadre del World Teams dell’Uci e quali sono i favoriti. I primi nomi li facciamo noi: Vincenzo Nibali (Astana), campione uscente, Nairo Quitana (Movistar), Chris Froome (Sky), Alberto Contador (Tinkoff-Saxo). E gli altri? Scopriteli con noi.

Tour de France 2015 favoriti
(Gettyimages)
  • TOUR DE FRANCE 2015 AG2R LA MONDIALE

La squadra schiera il secondo classificato al Tour 2014 Jean Christophe Peraud. La carta d’identità non lo aiuta, è del 1977, e visto il percorso estremamente tortuoso specie nella seconda parte della corsa, possiamo puntare più sull’altro uomo di punta, Romain Bardet. Non ci sarà Carlos Betancur dopo le fatiche del Giro d’Italia. Ancora dubbi sulla presenza di Domenico Pozzovivo, vittima di una brutta caduta al Giro. Il suo Giro di Svizzera fa però pensare che sarà a Utrecht per la partenza della corsa.

  • TOUR DE FRANCE 2015 ASTANA – VINCENZO NIBALI

Vincenzo Nibali è il leader indiscusso della squadra kazaka. Il vincitore del Tour 2014 deve provare a resistere all’assalto di Chris Froome e per farlo potrà contare su gregari del calibro di Lars Boom e Jakob Fuglsang. Confermato anche Michele Scarponi. In dubbio Tanel Kangert mentre non ci saranno Fabio Aru, capitano al Giro d’Italia e Mikel Landa, in scadenza con i kazaki.

  • TOUR DE FRANCE 2015 BMC RACING TEAM

La Bmc è pesantemente ridimensionata dall’infortunio occorso a Philippe Gilbert. La squadra già non aveva grandi speranze per la generale ma l’infortunio al belga nel giro di Svizzera cancella anche il sogno di qualche prestigiosa vittoria di tappa. Tejay Van Garderen è l’unico nome di grido ma vale bene per un piazzamento.

  • TOUR DE FRANCE 2015 CANNONDALE-GARMIN

Un’altra squadra destinata a raccogliere qualche piazzamento e forse una vittoria di tappa, com’è avvenuto al Giro 2015 con Davide Formolo, assente per il Tour. Il nome di punta è quello di Daniel Martin. Attenti a Ramunas Navardauskas. Lui una tappa la può anche vincere.

 

LEGGI ANCHE: Tour de France 2015, le 21 tappe del percorso: decide l’ Alpe D’Huez

 

  • TOUR DE FRANCE 2015 ETIXX-QUICKSTEP – MARK CAVENDISH

Una squadra con un solo nome. Mark Cavendish. Si va in Francia per le vittorie di tappa e chi meglio di Cannonball può portare il successo che serve? Per questo rischia di rimanere fuori dai giochi Tom Boonen. L’uomo di classifica è Michal Kwiatkowski ma attenti anche a Rigoberto Uran, che deve riprendersi dopo un Giro d’Italia pessimo, e Tony Martin. Matteo Trentin è pronto nel ruolo di gregario di lusso.

  • TOUR DE FRANCE 2015 EUROPCAR

Pierre Rolland e Thomas Voeckler. Un’altra squadra che punterà tutto su una fuga con conseguente vittoria di tappa. E dopo quanto visto al Giro pensiamo sia possibile.

  • TOUR DE FRANCE 2015 FDJ.FR – THIBAUT PINOT

Noi abbiamo Fabio Aru, i francesi hanno Thibaut Pinot. La maglia bianca del 2014, nonché terzo classificato, ha vinto la classifica giovani del Tour de Romandie. E riteniamo sia maturo abbastanza per cercare la vittoria assoluta. Alexandre Geniez, eroe del Giro d’Italia, dovrebbe rimanere a casa mentre Sébastien Chavanel potrebbe anche far parte della squadra.

  • TOUR DE FRANCE 2015 GIANT-ALPECIN

Marcel Kittel sembrava si fosse perso per strada in questa stagione. Invece le ultime convincenti prove stanno convincendo la Giant-Alpecin a portarlo in Francia per sfidare Mark Cavendish e Pierre Sagan, di cui parleremo più avanti. Il capitano dovrebbe essere John Degenkolb con Tom Doumoulin pronto ad intervenire in caso di difficoltà.

 

LEGGI ANCHE: Tour de France 2015, il percorso, le tappe, le date e i favoriti della corsa alla maglia gialla

 

  • TOUR DE FRANCE 2015 IAM CYCLING

Un’altra squadra che ha solo ambizioni di vittoria di tappa o di fughe. L’unico nome che sembra in grado di muovere qualcosa è quello di Mathias Frank. Si vivrà alla giornata, in attesa di uno spunto.

  • TOUR DE FRANCE 2015 KATUSHA

Joaquim Rodriguez e Giampaolo Caruso potrebbero essere i portacolori del team russo che ha raggiunto un risultato quasi insperato al Giro d’Italia 2015 con Ilnur Zakarin vincitore della Forlì-Imola con un’azione straordinaria a 20 chilometri dall’arrivo. Lo stesso Zakarin è arrivato undicesimo in classifica generale, dando comunque un senso ad una Katusha che potrà lavorare per un’impresa simile.

  • TOUR DE FRANCE 2015 LAMPRE-MERIDA

Rimangono a casa Sasha Modolo e Diego Ulissi, i due protagonisti della Lampre-Merida. Al Tour si va quindi per limitare i danni. Rui Costa è il capitano, e stiamo parlando comunque del Campione del Mondo 2013 a Firenze. Non è un uomo da grandi giri e probabilmente farà fatica. Con lui ci sarà Filippo Pozzato, vincitore di due tappe al Tour de France, nel 2004 e nel 2007.

  • TOUR DE FRANCE 2015 LOTTO-SOUDAL

Tony Gallopin, André Greipel e Tim Wellens. Tre uomini di classifica, tre uomini di spettacolo, tre uomini che porteranno in alto la bandiera della Lotto-Soudal. Ricordiamoci che lo scorso anno Tony Gallopin è stato maglia gialla, seppur per un giorno solo.

  • TOUR DE FRANCE 2015 LOTTONL – JUMBO

Steven Kruijswijk dopo aver brillato al Giro d’Italia è chiamato agli straordinari al Tour de France. Il suo caposquadra dovrebbe essere Robert Gesink ma la gerarchia potrebbe cambiare molto rapidamente. Occhio alle capacità di Laurens ten Dam.

  • TOUR DE FRANCE 2015 MOVISTAR

Nairo Quitana vuole il Tour de France 2015 dopo aver vinto il Giro d’Italia 2014. Inevitabilmente è uno dei favoriti insieme a Vincenzo Nibali e Chris Froome. E la Movistar per questo ha fatto di tutto per garantire al suo atleta il meglio. Con lui ci saranno Alejandro Valverde e José Herrada Lopez, risparmiati nel Giro. Restano a casa dopo le fatiche in Italia Igor Anton, Benat Intxausti e Giovanni Visconti. Verrebbe da dire “ci mancherebbe” visto quanto hanno lavorato!

  • TOUR DE FRANCE 2015 ORICA-GREENEDGE

Michael Matthews e Simon Gerrans. La prima settimana al Giro hanno strabiliato, come squadra e come singoli. Il dubbio che viene però è quello di una squadra incapace di andare oltre un certo limite. E sicuramente il Tour non rappresenterà un’eccezione.

  • TOUR DE FRANCE 2015 TEAM SKY – CHRIS FROOME

Fate largo alla Corazzata. Il Team Sky dopo un Giro d’Italia fallimentare, con i soli Leopold König, Vasili Kyrienka e Elia Viviani bravi a tenere in piedi la baracca, arriva in Francia in forze. Vogliono il Tour, e si vede. Chris Froome va per la generale, sostenuto da Mikel Nieve, Geraint Thomas e Riche Porte, qui regredito a gregario. Resta a casa Sebastian Henao. Ed è un peccato.

  • TOUR DE FRANCE 2015 TINKOFF-SAXO

La Tinkoff-Saxo corre praticamente con gli stessi effettivi del Giro d’Italia, almeno per quanto riguarda l’obiettivo classifica generale. Alberto Contador cerca la doppietta. Con lui Ivan Basso e Roman Kreuziger. Da tenere d’occhio Peter Sagan per le volate e Rafal Majka per le montagne. Del resto Majka è il detentore della maglia a pois dello scorso Tour de France.

  • TOUR DE FRANCE 2015 TREK

C’era una volta Frank Schleck. Purtroppo le primavere passano per tutti ed ormai il lussemburghese sembra la brutta copia dell’atleta che nella seconda metà del primo decennio del 2000 aveva dominato in lungo ed in largo. Poi una storia di doping ed infine l’inevitabile declino. Chissà se arriverà la zampata del vecchio leone.