Striscione di Forza Nuova a Milano contro Segre, il presidente di municipio: «Va nel generico o nell’umido?»

di Redazione | 05/11/2019

striscione contro Segre
  • Oggi Liliana Segre parlerà in conferenza a Milano, davanti agli studenti

  • Forza Nuova ha esposto uno striscione di protesta contro la senatrice a vita

  • La risposta di Santo Minniti: "Va nell'umido o nel generico?"

L’ennesimo attacco contro Liliana Segre in questi ultimi giorni. Forza Nuova a Milano ha voluto lanciare questo messaggio contro la senatrice a vita, in occasione di un evento che si sarebbe svolto oggi nel Municipio VI del capoluogo lombardo. «Sala ordina, antifa ubbidisce, il popolo subisce», il tutto con le insegne del movimento di Roberto Fiore. Lo striscione è stato appeso proprio in corrispondenza della sala dove quest’oggi si svolgerà un incontro con la senatrice a vita scampata dai campi di concentramento di Auschwitz.

LEGGI ANCHE > Il segretario della Lega di Lecce dice che Liliana Segre è una nonnetta non eletta

Striscione contro Segre, la provocazione di Forza Nuova

Ovviamente, il gesto è da condannare perché riapre l’ennesima ferita di un’Italia antisemita che sta riemergendo proprio in questi giorni: oltre agli insulti ripetuti sui social network nei confronti di Liliana Segre, si è registrata una reazione scomposta dei simpatizzanti dei partiti di destra (e di estrema destra) alla notizia del mancato voto di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia alla mozione del Senato che ha istituito una commissione contro l’antisemitismo e l’odio razziale.

Lo striscione di Forza Nuova contro Liliana Segre rappresenta quest’ultimo tassello. Magistrale, tuttavia, è stata la risposta – sempre via social network – del presidente del Municipio VI di Milano, Santo Minniti, esponente del Partito Democratico. Il politico si è fatto immortalare in una fotografia di fronte allo striscione e accanto ai bidoni della raccolta differenziata.

Striscione contro Segre, la risposta del presidente del Municipio VI di Milano

«Stamattina di fronte al Municipio 6 ho trovato questo striscione, poco prima dell’evento che faremo con Liliana Segre. Solo una cosa non mi è chiara: secondo voi va nel generico o nell’umido?». La risposta del presidente di Municipio ha ottenuto l’applauso unanime delle forze che si battono, in questi giorni, contro l’antisemitismo di ritorno.

L’evento nel municipio consiste in una conferenza davanti a centinaia di studenti e studentesse  di Liliana Segre assieme a don Gino Rigoldi, presidente di Comunità Nuova e cappellano del carcere minorile Beccaria. Si parlerà delle testimonianze dell’olocausto, per tenere alta l’attenzione su quanto è accaduto in passato e su quanto sta accadendo oggi nei confronti della comunità ebraica.