Westworld 2: Thandie Newton racconta come ha imparato il giapponese

 L’attrice Thandie Newton racconta in una intervista come ha dovuto imparare il giapponese per il suo ruolo nella seconda stagione di Westworld

Se in WestworldLee Sizemore (Simon Quarterman) offre un suggerimento a Maeve su come parlare la lingua giusta, presente all’interno dei codici che compongono la mente di un host, nella realtà per l’attrice Thandie Newton è una storia leggermente diversa. Tramite un’intervista uscita suAkane No Mai” racconta come ha dovuto imparare il giapponese
westworld 2x05

L’attrice di Westworld 2 ha dichiarato in merito allo studio della lingua

“L’unica cosa a cui potevo pensare era il terrore nel dover apprendere tutto quel giapponese. Questo è tutto quello a cui pensavo. Nient’ altro mi è passato per la testa, non pensavo al costume, non pensavo alla prestazione, tutto quello a cui pensavo era: ‘Come faccio a non fare cazzate?’Avevo bisogno di parlarlo in maniera autentica con una autenticità appropriata”.

westworld 2
westworld

 

Newton ha ringraziato Junko Goda per averla allenata  nei dialoghi del quinto episodio di Westworld 2, insieme a Hiroyuki Sanada, l’attore che interpreta il ronin in “Akane No Mai” e che l’ha aiutata nella comprensione della lingua. L’attrice ha poi aggiunto:

“La prima cosa che hanno fatto è stata quella di parlarmi dell’etichetta. Come si comporta una donna giapponese: fisicamente, la sua postura, l’inclinazione della testa, la modestia, non mettendo la lingua di fronte ai denti … Tutte queste regole che per un giapponese vissuto prima del 1960 sono molto importanti. Non è un giapponese moderno. Un certo numero di attori che sono venuti a lavorare dentro Shogun World in Westworld e che parlavano giapponese, ammiravano il fatto che stavo parlando il giapponese tradizionale, cosa che persino loro hanno trovato difficile. E’ stato davvero utile pensare alla storia e alla cultura sulle donne, di cosa ci si aspettava da loro. Sanada  mi è stato talmente di supporto, si era anche offerto di venire nei suoi giorni liberi pur di aiutarmi “
 

Lo studio della lingua è durato settimane sino a quando l’attrice è riuscita a prendere confidenza con il linguaggio, iniziando a sentire le somiglianze durante l’episodio di Westworld e questo le ha permesso di essere più sicura di se stessa.

L’attrice ha poi concluso la sua intervista ringraziando tutto il cast e la troupe di Westworld per l’enorme supporto che le hanno mostrato

“E ‘stato come quando sei in ansia per un esame, considerando che ho avuto poco tempo per prepararmi. Così a volte, durante le riprese dell’episodio di Westworld è successo che per alcune scene non ero preparata, è stato terrificante, ma ho avuto l’aiuto di un auricolare sul set. Qualunque cosa serva per avere successo”

 

Di seguito il promo del sesto episodio di Westworld 2 dal titolo “Phase Space”

Westworld, in Italia in onda su Sky Atlantic il giorno dopo la messa in onda americana e dalla settimana successiva doppiata in italiano.

Per rimanere sempre aggiornati potete passare dalla pagina westworld Italia FanPage e dal gruppo facebook Punto Sky Italia

Share this article