L’Eredità: Carlo Conti commosso ricorda Fabrizio Frizzi al ritorno in studio | VIDEO

E’ passata una settimana dalla scomparsa di Fabrizio Frizzi e quest’oggi l’Eredità è tornata in onda con Carlo Conti al timone.

L’anteprima dell’Eredità, durata circa 30 secondi, è andata in onda senza il conduttore e le professoresse, ma solo con una ripresa rotatoria dello studio dall’alto ed un lungo applauso. Dopo uno stacco pubblicitario ecco la sigla, senza applausi; compare Carlo Conti al centro del palco, visibilmente commosso, mostrando le stesse chiavi che, in segno simbolico, riconsegnò a Fabrizio Frizzi lo scorso dicembre, al suo ritorno, dopo la malattia:

“Eccomi qua, in questo studio, queste sono le chiavi. Tante volte ce le siamo scambiate con Fabrizio era un gioco: io il pilota, lui il co-pilota, il professore di ruolo e il supplente. Queste chiavi ritornano a me in maniera forzata e oggi credetemi, vorrei essere in qualsiasi parte del mondo, escluso che in questo studio, però ci sono. Le parole servono a poco, non sto a fare tanti discorsi, dico soltanto un grazie a questo studio che in questi mesi ha coccolato Fabrizio, l’ha supportato e grazie anche a tutti voi in questo studio che avete supportato Fabrizio”.

https://www.instagram.com/p/BhHZ1NZHE2p/?utm_source=ig_embed

Durante questo breve tributo all’amico scomparso (leggi la testimonianza di Alfonso Signorini sul tumore che avrebbe ucciso Fabrizio), il conduttore è apparso visibilmente coinvolto e in più momenti ha trattenuto le lacrime. “Lo spettacolo deve andare avanti, e allora, entrino i nostri concorrenti ha poi esclamato, invitando i partecipanti al quiz ad entrate in studio. Nessuna musica di accompagnamento, solo un profondo silenzio, riempito dagli applausi del pubblico.
Carlo Conti resterà alla guida de L’Eredità fino al termine della stagione, prima del ritorno (anticipato) di Reazione a catena fissato per il 21 maggio.
Per ulteriori news sulla televisione italiana continua a seguirci sulla pagina facebook TalkyLife!
Forse potrebbe interessarti anche:

Fabrizio Frizzi: Il ricordo del campione Andrea Saccone a “La Vita in Diretta”


 

Share this article