Thor 2, Tom Hiddleston: ”La Marvel voleva uccidere Loki”

L’attore Tom Hiddleston ha rivelato, in una recente intervista, che i piani della Marvel per il personaggio di Loki inizialmente erano molto diversi

 
 
Un universo cinematografico della Marvel senza Loki ad oggi è impensabile, ma il rischio c’è stato. Dopo aver fatto la sua apparizione nel primo capitolo dedicato al Dio del Tuono, Loki è diventato ben presto uno dei personaggi più amati del Marvel Cinematic Universe, nonostante la sua natura malvagia. Villain del primo Avengers, Loki ha vissuto un arco di redenzione in Thor: The Dark World, ma i piani dello studio inizialmente erano molto diversi. Infatti, la Marvel aveva progettato l’uscita di scena definitiva del personaggio.
Marvel
Tom Hiddleston ha rivelato che la Marvel aveva progettato la morte di Loki in Thor: The Dark World

A rivelarlo, è stato lo stesso Tom Hiddleston, in una recente intervista per Empire. L’attore ha rivelato che lui e il suo collega Chris Hemsworth hanno girato la scena della finta morte di Loki come un vero e proprio addio tra fratelli, ma poi tutto è cambiato:

”La morte di Loki su Svartalfheim era reale. Io e Chris Hemsworth abbiamo girato quella scena con questa intenzione. In quel momento, Loki si è riscattato: ha aiutato suo fratello e salvato Jane Foster. Tutto è cambiato quando ci sono stati i primi screening test: il pubblico non accettava la morte di Loki. È stata una resistenza molto strana e unanime.”

Tom Hiddleston ha anche ammesso durante l’intervista che c’è stata un’intensa fase di reshoot di Thor: The Dark World per alleggerire il tono del film, inizialmente molto più dark. Per lungo tempo, Loki è stato visto come il miglio cattivo del Marvel Cinematic Universe, ma i film recenti hanno dimostrato che lo studio è stato sempre più bravo a creare cattivi interessanti come Avvoltoio in Spider – Man: Homecoming, Killmonger in Black Panther o, per ultimo, Thanos nell’ultimo cinecomic targato Marvel Avengers: Infinity War. Insomma, grandi antagonisti che avevano piani molto più grandi della semplice conquista e distruzione del mondo.

Fonte: Empire

Share this article