The Handmaid’s Tale: Amanda Brugel parla del suo personaggio Rita

L’attrice canadese Amanda Brugel che in The Handmaid’s Tale interpreta la Marta di casa Waterford Rita racconta il suo personaggio

L’attrice canadese Amanda Brugel che in The Handmaid’s Tale interpreta la Marta di casa Waterford Rita, ha rilasciato una intervista su Vulture nel quale racconta le sue opinioni in merito al suo ruolo, dal momento in cui ha dovuto sostenere l’audizione per la parte, sino a quando al termine della seconda stagione è riuscita a far riscattare il suo personaggio, quando ha orchestrato la fuga di June con la piccola Nichole.

Amanda Brugel The Handmaid's Tale
Amanda Brugel The Handmaid’s Tale

Amanda Brugel ha sempre avuto una profonda ossessione per l’omonimo libro del 1985 scritto da Margaret Atwood, da cui è stata tratta la serie, The Handmaid’s Tale (uscito in Italia con il nome Il racconto dell’ancella) e soprattutto per il personaggio di Rita. Infatti nel momento in cui sono state annunciate le audizioni, la stessa attrice ha dichiarato:

“Ho annunciato a tutte le ragazze sedute nella sala d’attesa di andare a casa. Anche se l’ho detto con tono scherzoso, ero seria. Lo sentivo dentro nella mia anima, sentivo che quella parte doveva essere mia, non avrei accettato un no come risposta.”

Il piano di fuga per mettere in salvo June è stato molto intelligente, cosa ne pensi?

“Dimostra quanto possano girare velocemente le informazioni tra le Marte. Non penso sapessero che Emily avrebbe pugnalato Zia Lydia, mentre stavano attuando il piano. Forse c’era un altro modo per salvarla, ma attraverso questa rete, le Marta sono state in grado di realizzare una doppia fuga. Mostra quanto siano unite e potenti, e soprattutto nessuno se lo aspetterebbe da loro, e questo non è stato certo il loro primo rodeo. Ecco perché nell’ultimo episodio della seconda stagione di The Handmaid’s Tale, Rita è così sconvolta, perchè era consapevole che avrebbe potuto fare qualcosa a riguardo e non l’ha fatto. Si rende conto che non poteva permettere che accadesse nuovamente”

Non sappiamo molto sul background di Rita, tu che idea ti sei fatta?

“L’unica cosa che viene menzionata è nella prima stagione di The Handmaid’s Tale, ha avuto un figlio e che ha combattuto con la resistenza contro Gilead e che è stato ucciso. Non posso ancora dirvi se nella prossima stagione scopriremo molto di più sul suo conto. Ho le mie idee su chi penso che sia stata, però. Era un avvocato o qualcuno di grande successo. È abbastanza esperta, forte e manipolativa, una persona che ha familiarità con la condizione umana e che sa bene come giocare le sue carte. Se non l’ avesse nascosto, probabilmente sarebbe finite nelle Colonie, l’avrebbero vista come una minaccia per gli uomini”

Amanda Brugel mentre si prepara ad indossare i panni di Rita per The Handmaid’s Tale

Continua a pagina due per scoprire che cosa ha raccontato Amanda Brugel su The Handmaid’s Tale

Share this article