Sherlock: Martin Freeman smentisce le dichiarazioni contro i fan della serie

Continua il botta e risposta tra la stampa e Martin Freeman sul futuro della serie tv Sherlock. L’attore in una nuova intervista smentisce di non apprezzare lo show. 

 
I fan aspettano la Quinta Stagione di Sherlock ma in queste settimane stanno solo assistendo a dichiarazioni fraintese e frecciatine tra protagonisti.  Martin Freeman, interprete di John Watson, lo scorso mese in un’intervista avrebbe detto che la colpa per cui Sherlock non va avanti è la pressione  dei fan e che il suo lavoro era compromesso dal loro comportamento. In tutto ciò, Benedict Cumberbatch ha detto la sua a riguardo definendo “patetico” il comportamento del suo collega. Insomma, un botta e risposta che ha spiazzato i fan di Sherlock che non si sarebbero mai aspettati delle parole cosi dure da parte di Benedict Cumberbatch.
Sherlock

Ma non finisce qui. Martin Freeman, dopo quell’intervista ha varie volte smentito il suo disappunto verso la serie e verso i fan. In una recente intervista al The Daily Beast, l’interprete di John Watson ha infatti dichiarato ancora una volta che la pressione su Sherlock e le sue aspettative possono essere pesanti.

“Quando le persone insistono che Sherlock dovrebbe essere un certo tipo di show, e quando noi decidiamo come è, sarebbe come dire “No, questo è veramente lo show che stiamo facendo, e che abbiamo sempre realizzato. So che vorreste che ciò accada, ma non significa che debba succedere.” Io voglio un sacco di cose, ma non succederà mai nella vita. Questo è quello che, francamente, logora.”

 

Insomma, Martin Freeman ribadisce che non sono i fa il problema ma le loro aspettative. L’attore, forse, ha paura che una Quinta Stagione di Sherlock non possa soddisfare il suo pubblico e che le critiche piovano su di lui e il l’intero team. Ma Freeman, durante l’intervista, ribadisce il suo amore per la serie:

“Sono consapevole dell’importanza dello show nella mia vita, sia professionale che personale, perchè amo lo show. Sono un fan. Sfortunatamente, questa è la gioia dell’essere citato fuori contesto, e la gioia dei giornali di creare un titolo, perfino quando il titolo contiene qualcosa che non ho mai detto durante l’intervista.”

 
Intanto, la Quinta Stagione di Sherlock è sempre più lontana all’orizzonte, nonostante su “La Stampa” l’attore Benendict Cumberbatch ha dichiarato che lo script c’è ed è pronto da mesi. Non ci sono però conferme ufficiali dai creatori Mark Gatiss e Steven Moffat. Non bisogna fare altro che attendere.

Rimani aggiornato seguendo le pagine Facebook: Sherlock Italy,  Gli attori britannici hanno rovinato la mia vita

Share this article