Saviano querela Gasparri, che gli ha dato del pregiudicato su Twitter

di Redazione | 09/10/2017

Saviano querela Gasparri

Saviano querela Gasparri, dopo i tweet in cui gli ha dato del “pregiudicato”. Ieri sera lo scrittore campano era a Che Tempo Che Fa, su Rai 1. Ospite da Fabio Fazio per presentare il suo nuovo libro “Bacio Feroce” (Feltrinelli), Saviano è tornato a parlare di ius soli, un diritto per cui l’autore di “Gomorra” combatte da tempo. Il tema è caldo e molto divisivo: sui social è subito esploso un acceso dibattito, in cui si è inserito a gamba tesa anche il senatore di Forza Italia:

IL TWEET PER CUI SAVIANO QUERELA GASPARRI

Tra tweet e retweet Gasparri è stato molto attivo nel polemizzare contro le parole di Saviano, usando contro di lui – come molti altri utenti del social network – la vicenda del plagio: alcuni giorni fa, infatti, la Cassazione ha confermato che in “Gomorra” sono stati inseriti tre articoli di giornale, copiati dai giornali locali Cronache di Napoli e Cronache di Caserta. La Suprema Corte ha quindi reso definitiva la condanna inferta nel 2013 dalla Corte d’Appello di Napoli allo scrittore e alla casa editrice, Mondadori.

Così, chi non era d’accordo con le opinioni di Saviano sullo ius soli e sul contrasto alla criminalità organizzata, ha usato la condanna per plagio per attaccarlo. In molti hanno anche fatto dell’ironia sul nuovo libro, chiedendosi: “E questa volta da chi avrà copiato?”. Il punto, però, è che la condanna per plagio non fa di Saviano un “pregiudicato”, come lo ha definito Gasparri. Il termine si riferisce infatti a chi ha subito condanne penali e – siccome il plagio non è un reato – non è il caso dello scrittore campano.

SAVIANO QUERELA GASPARRI CHE GLI HA DATO DEL “PREGIUDICATO” SU TWITTER

Ora Saviano querela Gasparri: lo scrittore lo ha annunciato all’indomani della puntata di Che Tempo Che Fa sempre via Twitter. “E che soddisfazione sarà donare il risarcimento di Gasparri alle Ong che soccorrono nel Mediterraneo”, ha cinguettato lo scrittore, ricordando così che il senatore ha usato la questione del plagio per attaccare le sue opinioni.

Agirò in giudizio per questo tweet. E che soddisfazione sarà donare il risarcimento di Gasparri alle Ong che soccorrono nel Mediterraneo. pic.twitter.com/8AgcleclSs