Sanremo 2016: Patty Pravo – Cieli immensi. Testo della canzone

di Redazione | 22/01/2016

Patty Pravo Cieli immensi

Patty Pravo, testo, video e accordi di Cieli immensi, brano presentato al Festival di Sanremo 2016

Eccomi. Si presenta così Patty Pravo a Sanremo 2016: non è solo il titolo del suo ultimo album che conta le collaborazioni di Tiziano Ferro, Gianna Nannini e Giuliano Sangiorgi, ma un vero e proprio manifesto. La ragazza del Piper festeggia i 50 anni di carriera e si gode il suo decimo, e attesissimo, Festival della canzone.

PATTY PRAVO CIELI IMMENSI  È tra i pezzi più attesi di questo Sanremo. Firmato da Fortunato Zampaglione – autore tra gli altri di Guerriero di Marco Mengoni – Cieli immensi è stata definita dalla stessa Patty Pravo «un vestitino adatto a me, un pezzo di ampio respiro che racconta il rapporto tra due persone».

Cieli immensi

di F. Zampaglione
Ed. Universal Music Italia/LP & Friends – Milano – Barrafranca (EN)

Cosa aspetti che ti dica
Se la colpa non è tua
Se il ricordo fa fatica
Mentre tutto fugge via
A noi bastava solo l’amore
Il resto ci poteva mancare
Per ridere scherzare
E poi svenire
Ma oggi che mi sembri migliore
Di quello che poteva sembrare allora
Tu chi sei e cosa vuoi
E come mai mi pensi
Non sono io nemmeno lei
Ma i cieli sono immensi immensi
Immensi immensi in me immensi
Ti ricordi di Parigi
Ti ricordi Boulevard
L’acqua alta di Venezia
E i colori di Renoir
A noi bastava solo l’amore
Il resto ci poteva mancare
Per ridere scherzare
E poi finire
E oggi che il passato è migliore
Di quello che poteva sembrare allora
Tu chi sei e cosa vuoi e come mai mi pensi
Mi pensi mi pensi
Poi dirsi addio
Oppure a mai
Ma come mai mi pensi
E non sono io nemmeno lei
Ma i cieli sono immensi immensi immensi in me immensi immensi
Cosa aspetti che ti dica
Se la colpa non è mia

LEGGI > Sanremo 2016, cantanti, ospiti, date, serate, nuove proposte

LEGGI > Testi canzoni Sanremo 2016

Photocredit copertina Elisabetta Villa/Getty Images