Roma: 31 gennaio domenica “antismog”, possibili targhe alterne lunedì e martedì

di Redazione | 25/01/2016

Roma domenica antismog targhe alterne

Roma, il 31 gennaio sarà una domenica “antismog”. Attenzione a possibili targhe alterne previste nelle giornate di lunedì e martedì. L’amministrazione capitolina, su disposizione del Commissario Straordinario di Roma Capitale, Francesco Paolo Tronca, ha disposto per domenica 31 gennaio una giornata “antismog” che prevede il blocco della circolazione automobilistica e veicolare.

Roma domenica antismog targhe alterne
ANSA/ANGELO CARCONI

ROMA DOMENICA ANTISMOG 31 GENNAIO TARGHE ALTERNE

 

Lo stop riguarderà tutti i veicoli sino alla categoria Euro 5, dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30. Potranno circolare le categorie di veicoli meno inquinanti: metano, gpl, ibride, Euro 6 e ciclomotori due ruote quattro tempi Euro 2 e motocicli quattro tempi Euro 3. Il servizio Atac verrà rafforzato con un incremento nel numero delle corse. Il provvedimento è stato adottato in via cautelare allo scopo di tutelare la salute dei cittadini, in considerazione dello stato generale della qualità dell’aria, segue quello del 15 novembre dello scorso anno e si inserisce in
un ciclo di quattro giornate di limitazione totale del traffico – da realizzare da novembre a marzo in ottemperanza al Piano di Risanamento Regionale.

 

ROMA DOMENICA ANTISMOG 31 GENNAIO TARGHE ALTERNE CHI DECIDE

La nuova definizione del calendario delle domeniche “antismog” giunge a valle dei lavori del tavolo tecnico “inter-istituzionale” (Ministeri dell’Ambiente, dei Trasporti e della Salute, Regione Lazio, Istituto Superiore di Sanità, Arpa, Dipartimento di Epidemiologia, Corpo forestale dello Stato e vari Dipartimenti di Roma Capitale, oltre all’Agenzia per la mobilità, ATAC, AMA e Polizia Locale capitolina) sull’inquinamento atmosferico, di cui il Commissario Tronca ha chiesto l’istituzione il 5 gennaio scorso.

 

ROMA DOMENICA ANTISMOG 31 GENNAIO TARGHE ALTERNE 1 E 2 FEBBRAIO

 

Sullo stesso fronte, si profila, inoltre, l’eventualità che il Commissario Straordinario debba disporre altri due giorni di targhe alterne per i prossimi lunedì e martedì, 1 e 2 febbraio, dato che si prevede una situazione di persistente superamento delle soglie limite di inquinamento.
L’Amministrazione provvederà a dare tempestiva comunicazione al riguardo.(Photocredit copertina ANSA/ANGELO CARCONI)