Elezioni 2016 Roma, i risultati dello spoglio: è ballottaggio Raggi-Giachetti

di Marco Esposito | 06/06/2016

Risultati elezioni Comunali 2016 Roma

SEGUI I RISULTATI IN DIRETTA DELLE ELEZIONI COMUNALI 2016

Risultati Elezioni Comunali 2016 Roma

Virginia Raggi contro tutti. È stato questo il leit motiv delle Elezioni Comunali di Roma 2016 negli ultimi giorni. La candidata grillina è la favorita, almeno stando a quando dicevano i sondaggi fino a quando è stato possibile renderli pubblici. Poi è grande battaglia per arrivare al ballottaggio tra Roberto Giachetti, Giorgia Meloni e Alfio Marchini. Molto probabilmente per avere il sindaco di Roma eletto si dovrà aspettare il secondo turno previsto tra 15 giorni.

AGGIORNAMENTI E RISULTATI IN TEMPO REALE

11.51 – Giorgia Meloni commenta i dati delle elezioni: “Ci siamo battuti fino all’ultimo, certo c’è un po’ di rammarico per aver perso proprio all’ultimo minuto”. “Quello che abbiamo fatto è stato straordinario – continua la Meloni – la coalizione che mi sostiene ha aumentato i suoi voti del 300%”

11.29 – Il sindaco di Roma scaturirà dal ballottaggio tra Virginia Raggi e Roberto Giachetti. Quando restano da scrutinare 94 sezioni su 2600, è ormai certo che Giorgia Meloni (Fdi-Lega) non potra’ raggiungere Giachetti. Raggi ha ottenuto il 35,3% dei voti, Giachetti il 24,8%, Meloni il 20,68%, Marchini il 10,95%, Fassina (sinistra) il 4,46%, Di Stefano (Casapound) l’1,14%.

11.20 – I risultati a Roma Municipio per Municipio

Virginia Raggi è in testa in 13 municipi della Capitale su 15. Roberto Giachetti è primo solo nel I (centro storico) e nel II (Parioli San Lorenzo). E’ il quadro del voto a Roma quando a 2167 sezioni scrutinate su 2600, pari all’83,35%, secondo i dati riportati dal sito del Campidoglio. Raggi fa l’en plein di preferenze a Ostia, il X municipio commissariato per mafia, sfiorando il 44% dei voti. Va forte anche a Tor Bella Monaca (VI municipio), periferia della Capitale, dove raggiunge quota 41,04% e dove anche Giorgia Meloni, che li’ aveva scelto di chiudere la sua campagna elettorale, raggiunge il suo miglior risultato con il 25,61% superando Roberto Giachetti che si ferma al 17,4%. Meloni con il 23,41 supera Giachetti (22,25) anche nel V municipio (Pigneto, Prenestino, Centocelle) quartieri storicamente rossi. Raggi raggiunge un risultato importante anche in IV municipio, nella periferia del Tiburtino dove arriva a quota 37,66%. Giachetti supera la Raggi nel I municipio (Centro storico) attestandosi al 34,22%, mentre la pentastellata si ferma al 24,97%. E con quasi 10 punti di percentuale nel II (Parioli, San Lorenzo) Giachetti con il 33,7% dei voti e’ in testa rispetto alla candidata M5s ferma al 24,97. Quasi testa a testa tra Raggi e Giachetti a Monteverde (XII), quartiere del candidato dem che ottiene il 30,49% contro il 31,84 della candidata M5s. Marchini va forte nel XV, nei quartieri bene di Cassia e Flaminia, dove prende il 16,84% e anche ad Ostia, dove ha chiuso la campagna elettorale, con l’11,19. Stefano Fassina raggiunge il suo miglior risultato in VIII municipio (Garbatella, Ostiense, Ardeatino) con il 6,82% dei voti.

8 – Alle 08:04 la situazione fra Virginia Raggi e Roberto Giachetti è la seguente (fonte: Viminale)

elezioni roma risultati

03.42: Dati reali: 601 sezioni su 2600

Raggi: 35,37
Giachetti 24,82
Meloni 20,69
Marchini: 10,74
Fassina: 4,53

03.30  Dati reali: 503 sezioni su 2600

Raggi: 35,57
Giachetti 24,75
Meloni 20,74
Marchini: 10,56
Fassina: 4,51

03.21: Dati reali: 400 sezioni su 2600

Raggi: 35,32
Giachetti 25,09
Meloni 20,59
Marchini: 10,52
Fassina: 4,60

03.18: Ennesima proiezione de La7, EMG

risultati elezioni roma 2016

03.05 Dati reali: 345 sezioni su 2600

Raggi: 35,21
Giachetti 25,24
Meloni 20,59
Marchini: 10,48
Fassina: 4,63

02.55 Dati reali: 257 sezioni su 2600

Raggi: 35,23
Giachetti 25,31
Meloni 20,64
Marchini: 10,43
Fassina: 4,61

02.52: Ed ecco la nuova proiezione di Maisia per Roma: Giachetti si conferma avanti alla Meloni.

risultati elezioni Roma 2016

02.47 Ecco forse un dato importante: ottava proiezione Quorum per Sky, Giachetti al 24,3 contro il 21,2 di Meloni. Roberto Giachetti verso il Ballottaggio.

02.28 Arrivano i primi dati reali: solo 8% delle sezioni scrutinate: 156 su 2600

Raggi: 34,88
Giachetti 25,6
Meloni 20,51
Marchini: 10,57
Fassina: 4,62

02.20 Nuova proiezione di Emg per La7: Giachetti supera la Meloni anche per La7. Ora il candidato del centrosinistra è avanti sia per Rai, sia per La7, sia per Sky

risultati elezioni roma 2016

02.13 non siamo un paese civile. O almeno Roma non è una Capitale europea. Ad ora non c’è nessun dato ufficiale sulle elezioni comunali del 2016. Incredibile. Il sito del comune appare desolatamente in questo modo:

elezioni comunali roma 2016

01:57 Virginia Raggi: «E’ solo il primo tempo. Ma posso diventare il primo sindaco donna di questa città. Il vento sta cambiando»

01.52: non c’è un sezione scrutinata sul sito di comune o del viminale. Debacle romana

01.45 Secondo Masia La7 Giachetti è terzo. Meloni al secondo turno.

Schermata 2016-06-06 alle 01.45.07

 

01.31: Nuova Proiezione Sky: sorpasso di Giachetti. Siamo al 36% del Campione:

risultati elezioni roma 2016

01.19: Secondo la Rai il secondo posto è di Giachetti:

risultati elezioni roma 2016

01.14 Nuova proiezione de LA7 per Roma. Meloni sempre avanti rispetto a Giachetti: 0,7% avanti.

risultati elezioni roma 2016

01.11 Di Battista contro i giornalisti: «Hanno portato avanti una campagna squallida contro il M5S. Delle infamie contro Virginia Raggi»

01.08 Di Battista da Vespa: «Il Movimento 5 stelle è la prima forza della Capitale e di Torino. Siamo soddisfatti. Ora dobbiamo riuscire a vincere.Evidentemente abbiamo fatto buone cose».

01.01 E’ il momento del riepilogo. Abbiamo un dato definitivo sull’affluenza: 57,21%. Di dati reali ancora non ce ne sono. Gli exit Poll hanno disegnato uno scenario che non c’è. Virginia Raggi è data davanti da tutte le proiezioni. Davanti di oltre 15 punti rispetto ai suoi avversari. Veniamo al testa a testa – perché di questo si tratta – tra Giachetti e Meloni. Secondo le prime proiezioni di Sky e La7 la Meloni sarebbe avanti, anche se di pochissimo, rispetto al candidato del Pd. Secondo la Rai, invece, sarebbe avanti Giachetti. E’ evidente che si dovrà aspettare il voto vero. i voti reali del comune e del viminale. Sarà una lunga notte.

00.56 Arriva la terza proiezione Sky per Roma. Un’altra conferma del sorpasso della Meloni su Giachetti

risultati elezioni comune di Roma 2016

00.46 Arriva la prima proiezioni di LA7 per Roma. Meloni avanti a Giachetti

risultati elezioni roma 2016 diretta

00.41 Seconda proiezione di Porta a Porta: Giachetti prende un piccolo margine

risultati elezioni comunali 2016 Roma

00.31 ntanto ecco la seconda proiezione Sky-Quorum su Roma

Schermata 2016-06-06 alle 00.26.59

00.06: Brutte notizie per Roberto Giachetti dalle prime Proiezioni. Raggi nettamente in testa, e Meloni molto vicina. Per Sky sarebbero vicinissimi, appaiati

Schermata 2016-06-06 alle 00.06.17 Schermata 2016-06-06 alle 00.06.03

 

00.03 Intanto arriva una proiezione per Roma: di Tecnè per Mediaset. Sarebbe un terremoto per la Capitale

Schermata 2016-06-05 alle 23.58.24

23.52: Exit Poll Roma: ecco il secondo e definitivo di Rai Uno. Malissimo Marchini

risultati elezioni roma 2016

23.51: Intanto una sorpresa: A Roma si è votato più che a Milano

23.48: Nel primo municipio ha votato circa il 53,30% degli aventi diritti. In

23.35: Affluenza a Roma: 57,15 dopo l’arrivo di 2450 sezioni su 2600

23.32: Intanto ecco gli exit poll definitivi delle elezioni comune di Roma 2016

Schermata 2016-06-05 alle 23.31.15

23.23: Affluenza: 1900 sezioni su 2600. Siamo al 57,05

23.13: Primi dati sull’affluenza a Roma, sono parziali. Con 1061 sezioni su 2600: l’affluenza di Roma: 56,57%

23.07: Ricordiamo che gli exit poll vanno presi con il beneficio d’inventario. Se ne discute, ma sono molto simili ai sondaggi. Sull’affluenza

23.02: Piepoli ha appena detto che l’affidabilità di questi exit poll è molto “marginale”. Detto da lui che li ha appena dati in diretta tv.

Questo è l’exit poll di Rai Uno-Piepoli:

Schermata 2016-06-05 alle 22.58.53

23.00 Ecco l’exit poll di La7 sulle elezioni a sindaco di Roma.

 exit-poll-risultati-elezioni-comune-di Roma

22.53: Diciamo che gli exti poll sui risultati di Roma sono molto simili ai sondaggi

22.49: Clamoroso a LA7: Alla Regia di Mentana, per sbaglio parte la grafica dell’exit poll del risultato di Roma

22.42: Sono circa 160 i giornalisti e foto operatori accreditati per seguire lo spoglio delle comunali a Roma al comitato elettorale di Virginia Raggi, candidata sindaco di M5S. Qualche malumore si e’ registrato per le ridotte dimensioni della sala stampa nell’edificio in zona Ostiense. Raggi dovrebbe arrivare intorno alle 22.30, secondo quanto si apprende, ma non e’ previsto che faccia dichiarazioni sugli exit poll delle 23, alla chiusura dei seggi, fa sapere il suo staff. Per parlare aspettera’ che ci siano i primi dati reali attendibili, intorno all’una di notte. Sono attesi al comitato elettorale M5S anche i membri del direttorio nazionale Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista, assieme ad altri parlamentari romani

22.40: Venti minuti agli exit poll. Oramai è una ridda di voci inconsulte. Tutte da verificare. Non c’è ancora molto da aspettare

22.30 Le varie maratona tv stanno per partire. Ma voi rimanete con noi, da qui potrete monitoare tutti i risultati.

22.20 Intanto segnaliamo che è iniziata la Maratona dei risultati elettorali delle comunali 2015 di Mentana su La7

21.38 Riassumendo: alle 23 sia La7 sia Sky daranno exit poll delle principali città. Poi arriveranno le proiezioni. La raccomandazione è: prendere con le molle gli exit poll. Diverse le proiezioni, che sono frutto di voti veri, scrutinati.

21.25 Il Candidato sindaco del centro Sinistra Roberto Giachetti ha inviato un tweet per ricordare Gianluca Bonanno, morto in un incidente stradale poche ore fa.

Schermata 2016-06-05 alle 21.20.23

20.55 Secondo Youtrend l’affluenza finale a Roma si attesterà sul 57%

Schermata 2016-06-05 alle 21.02.28

19.35 Ora abbiamo tutti i dati definitivi per l’affluenza a Roma alle ore 19. Siamo al 39,40 un dato superiore sia alle precedenti amministrative del 2013, sia alle Europee del 2014. Difficile fare previsioni sul dato finale, soprattutto per via dell’effetto ponte: ovvero delle persone che ritornando in città dopo aver usufruito di qualche giorno di vacanza in occasione della festa della Repubblica del 2 Giugno. Ma possiamo sbilanciarci dicendo che sarà sopra il 50% con circa 1 milione 200 mila persone di romani al voto. Forse anche 1 milione e trecentomila. A questo punto il ballottaggio appare molto probabile. Difficile dire chi sia favorito dall’affluenza più alta rispetto alle aspettative. Intanto possiamo segnalare che il Municipio in cui si è votato di meno il XV, quello comunemente etichettato come un municipio di centrodestra. Qui ha votato solo 35,83%. I Municipi con la più alta partecipazione sono il III e il IX, dove si è giunti al 41%. Ed ecco la situazione dell’affluenza Municipio per municipio:(fonte comune di Roma)

risultati elezioni comunali roma 2016
L’Affluenza nei Municipi alle ore 19

 

19.32: Dato definitivo: affluenza al 39,40 a Roma

19.25 Facciamo qualche confronto: per le precedenti comunali, nel 2013, quando si votava su due giorni, aveva votato il 29,80. Nel 2014, alle europee, quando si votava in unico giorno, l’affluenza alle ore 19 era del 35,41. Oggi, siamo al 39,40. Si può immaginare che si chiuda di poco oltre il 50%

19.14 – Su 2.577  sezioni pervenute su 2.600 l’affluenza a Roma per le ore 19 si attesta intorno al 39,41.

18.10- Il ritiro della nuova tessera elettorale diventa un’odissea (qui spieghiamo come chiederla). E’ successo al V municipio di Roma, zona Prenestino-Pigneto. Troppe richieste e un solo sportello, tanto che civilmente la folla che è rimasta in coda per ore ha chiesto al dirigente di aprirne uno, ma quest’ultimo si è dichiarato “impossibilitato a procedere”.

17.34 – Ha votato anche Stefano Fassina. Che augura “buon voto a tutti”.

Elezioni comunali amministrative Roma 2016 diretta live

16.15 Reduce da un infortunio a un piede che la costringe a spostarsi in carrozzina, la leader radicale Emma Bonino è stata accompagnata al seggio elettorale di via dell’Arco del Monte dal segretario di Radicali Italiani, Riccardo Magi, capolista al comune di Roma della Lista Radicali – federalisti, laici, ecologisti, e da Filomena Gallo, segretario dell’Associazione Luca Coscioni, candidata al comune

15.50: Qualche problema nelle operazioni di voto vengono denunciate da Barbara Saltamartini,  coordinatrice della lista Lega Nord-Noi con Salvini: «Questo è un sabotaggio bello e buono e la toppa è peggio del buco. Non solo infatti ieri il comune ha stampato manifesti elettorali errati facendo risultare Fabio Schiuma nostro candidato alla presidenza del V municipio come un candidato solamente della Lista Meloni e non anche delle Lega Noi con Salvini e di Fratelli d’Italia. Oggi, dopo aver ricevuto il fonogramma in cui si invitava i presidenti di seggio a riposizionare Schiuma come candidato della coalizione, la toppa è stata peggiore dell’errore visto che la correzione a penna dava Schiuma come candidato al municipio di Fratelli d’Italia. Un gravissimo danno alla candidatura di Schiuma e alla nostra lista Lega Noi con Salvini che sembra non presentare alcun candidato al V municipio. Il Comune ha prodotto un danno grave che è d’obbligo denunciare perché confonde l’elettore. Infatti il cittadino che, recandosi ai seggi volesse scegliere sulla base di quanto riportato nei manifesti elettorali prodotti dal Comune e affissi fuori dai locali di votazione, viene tratto in inganno. In tal senso chiederò al Partito di procedere a sporgere regolare denuncia perché questo è un boicottaggio elettorale di cui qualcuno dovrà rispondere.”  coordinatrice della lista Lega Nord-Noi con Salvini

Anche Virginia Raggi ha votato: ecco la foto della candidata del M5S

ANSA/ALESSANDRO DI MEO
ANSA/ALESSANDRO DI MEO

I VIP DELLA POLITICA AL VOTO

13.00 Vi ricordiamo che su Giornalettismo è possibile seguire in diretta le operazioni di vota delle più importanti città:

12.47 Alle Europee del 2014, quando si votava nella sola giornata di domenica, alle ore 12 avevano votato il 12,99% degli aventi diritto. Alla fine della giornata votò il 51,93% degli elettori romani

12.33 Ora c’è il dato definitivo sull’affluenza alle 12. 2600 seggi su 2600: 14,12. Ecco come si è votato municipio per municipio. Fonte: sito del Comune di Roma

risultati elezioni comune di Roma 2016

12.25 Il 14,14% degli aventi diritto al voto alle ore 12. E’ un buon risultato per l’affluenza alle elezioni comunali di Roma 2016. Nel 2013 alle ore 12 aveva votato il 9,23 degli aventi diritto, ma – va ricordato  – si votava su due giorni, la domenica e il lunedì fino alle 15. Questa volta si vota in un giorno solo, fino alle ore 23. Nonostante questa considerazione, importante, il risultato è da ritenersi buono, anche perché sono molti i romani che hanno sfruttato il ponte per andare a farsi qualche giorno di vacanza. Infatti, gli analisti si aspettavano una partenza lenta dell’affluenza, con un recupero nelle ore serali, al ritorno in città. Alla fine del primo turno nel 2013 votò poco più del 50% degli aventi diritto, soglia che in molti pensavano non si sarebbe raggiunta in questa occasione. Difficile dire chi possa eventualmente giovarsi di un’affluenza più alta del previsto. Il Municipio in cui si è votato di più, per ora, è il sedicesimo, dove si sono recati alle urne il 16,31% degli aventi diritto. Quello in cui si è votato di meno il XV con il 12,82%.

12.19 E’ buona l’affluenza a Roma: alle ore 12 ha votato circa il 14,14%. In numeri assoluti si tratta di 327.490 elettori. Questo quando mancano 50 seggi per il totale definitivo.

11.55 In attesa dei risultati delle elezioni comunali di Roma 2016, stanno per arrivare i primi dati veri: quelli relativi all’affluenza delle 12. In questo articolo potete seguire i dati dell’affluenza  per le amministrative in tutta italia

11.30: Ha votato anche Marchini. Il candidato sindaco di Roma ha votato presso il seggio elettorale di via Gesù e Maria. Uscendo dalla cabina ha poi salutato alcuni elettori e ha detto «Ho dato l’unico voto utile per Roma, gli altri chiacchierano soltanto…». Poi lasciando il seggio elettorale ha spiegato «adesso vado a salutare Suor Paola, anche se è della Lazio e poi fino starò un po’ con i miei figli».

11.12 Ha votato anche Stefano Fassina. Il candidato si Sinistra Italiana. Il candidato a sindaco di ha votato al seggio allestito nella scuola di via Bonghi, a due passi da via Merulana. Fassina era arrivato accompagnato dalla moglie e dai suoi due figli piu’ piccoli. Davanti al seggio ha incontrato il ministro ai Beni Culturali Dario Franceschini.

10.56 La Foto di Roberto Giachetti che vota alle elezioni comunali di Roma 2016. E’ lui stesso ad averla pubblicata su Facebook

risultati elezioni comunali roma 2016

10.38: E al seggio è subito Silvio Berlusconi Show: «Per chi votiamo oggi? Per la Raggi? È carina, no? Poi del Comune sa tutto. Ha fatto anche l’avvocato matrimonialista. O per Giachetti, che era un radicale? Questi non saprebbero nemmeno da che parte si comincia. E se per caso vengono fuori loro bisogna dire che i romani hanno votato senza coscienza. Bisogna votare per competenza non per simpatia partitica». Sembra un Berlusconi in forma quello che torna alle urne per votare. Con queste parole il presidente di Fi, Silvio Berlusconi, intrattenendosi, prima di entrare a votare, con dei ragazzi del partito, che fuori dalla scuola lo hanno accolto con un applauso, ha commentato la situazione politica romana. Berlusconi era accompagnato alla compagna Francesca Pascale

10.30  Torna al voto Silvio Berlusconi,  che è arrivato nel seggio del Liceo Classico Visconti, in Piazza del Collegio Romano a Roma, per votare per le amministrative. Il presidente di Forza Italia, che nella corsa al Campidoglio sostiene Alfio Marchini, ha trasferito la sua residenza da Arcore alla capitale nel settembre del 2013 prima della condanna definitiva per frode fiscale nell’ambito del processo Mediaset-diritti Tv e non ha potuto votare fino alla primavera scorsa perché condannato anche all’interdizione dai pubblici uffici.
10.20 «Sto andando a fare un giro in moto, senza stress. C’e’ il sole, e’ una bella giornata e mi faccio un bel giro. Ci vediamo stasera sul tardi al comitato…». Così il candidato a sindaco di Roma del centrosinistra Roberto Giachetti interpellato dai cronisti dopo aver votato per le comunali al seggio di via Fonteiana

9.30 C’è molta attesa per il dato sull’affluenza, che potrebbe essere decisivo in molte città. L’ultima volta a Roma, nel 2013, aveva votato il 52% degli aventi diritti al primo turno. Va ricordato che in quel caso si votava anche il lunedì, fino alle 15, mentre stavolta si vota solo dalle 7 alle 23. Dopo le 23 inizieranno subito le operazioni di scrutinio, che si concluderanno in nottata. Secondo molti oggi, almeno nella capitale, potrebbero votare ancora meno persone, scendendo sotto la soglia del 50% dei cittadini alle urne. La prima rilevazione sull’affluenza arriverà intorno alle ore 12.

9.00 Su questa pagina sarà possibile seguire tutto quello che accade oggi per quanto riguarda le elezioni comunali di Roma 2016. Dalle 23 la diretta dei risultati dello spoglio per il Sindaco di Roma

Ore 7.00 – Sono iniziate le operazioni di voto con l’apertura dei seggi. Si vota fino alle 23. Se avete perso la tessera elettorale, o avete esaurito gli spazi, abbiamo preparato per voi un articolo in cui spieghiamo come.

 

I CANDIDATI

Quella per diventare sindaco di Roma è una corsa che vede molti protagonisti. Pur essendo elezioni non alla scadenza naturale della consiliatura, sono stati molti coloro i quali hanno raccolto le firme per presentarsi nella corsa al Campidoglio. Per il centrosinistra è in lizza Roberto Giachetti, che ha superato nelle primarie di coalizione Roberto Morassut, con un risultato piuttosto schiacciante. Caos nel centrodestra che si presenta diviso a queste elezioni. Da una parte Giorgia Meloni, appoggiata dalla Lega e dal suo leader Matteo Salvini, dall’altra Alfio Marchini, appoggiato da Forza Italia e Silvio Berlusconi, dopo il ritiro di Guido Bertolaso. La favorita – come dicevamo prima – è la candidata del M5S Virginia Raggi, che può contare sul disastro delle giunte precedenti: sia quella di Alemanno, sia quella di Ignazio Marino. C’è poi Stefano Fassina, che ha rischiato di essere escluso dalle elezioni a causa di alcuni errori materiali nella composizione delle liste. Riammesso dal Consiglio di Stato, Stefano Fassina punta a mettere in difficoltà il candidato “renziano” Roberto Giachetti. Completano la lista dei candidati Mario Adinolfi, sostenuto dal Popolo delle Famiglia, Carlo Rienzi dell’associazione dei consumatori, Simone di Stefano di Casapound, Alfredo Iorio per Fiamma Tricolore e Forza Nuova, e Alessandro Mustillo per il Partito comunista, Michel Emi Maritato (Lista civica AssoTutela), Fabrizio Verduchi Italia Cristiana, Dario di Francesco. Qui la lista ufficiale

I SONDAGGI

Risultati Elezioni Comunali 2016 Roma

Credere o non credere ai sondaggi? È questo il problema. Problema che si fa ancor più complesso quando i sondaggi registrano un grande numero di indecisi. E infatti, secondo gli ultimi sondaggi, sono proprio gli indecisi il primo partito della Capitale. Se a costoro aggiungiamo coloro i quali molto probabilmente non si recheranno alle urne diventa evidente che indovinare la reale forza di un candidato è molto difficile. Ma tutti le rilevazioni sono concordi su un dato: Virginia Raggi dovrebbe avere il secondo turno in tasca, riuscendo a staccare tutti gli avversari. Il secondo posto al ballottaggio è una lotta a tre con Giachetti favorito su Meloni e Marchini, che sembra avere poche speranze, però, di arrivare davanti nel derby con la Meloni.

COME, QUANDO E DOVE SI VOTA

Ed ecco tutte le informazioni per votare in questa domenica 5 giugno. Bisogna recarsi al proprio seggio (indicato sulla tessera elettorale) con un documento e la tessera elettorale dalle ore 7 alle ore 23. Per votare si può fare una croce sul partito prescelto (e in questo caso il voto varrà anche per il candidato sindaco sostenuto dalla lista contrassegnata), o sul candidato sindaco preferito (e in questo caso si vota solo il sindaco, senza che il proprio voto venga conteggiato per alcun partito). Inoltre, se si barra il simbolo di un partito, si possono indicare fino a due preferenze per la lista indicata. Se le preferenze indicate fossero due, è necessario che siano di genere differente: un uomo e una donna. Non è possibile indicare nelle preferenze due donne o due uomini.
C’è poi il caso del cosiddetto voto disgiunto: è possibile indicare un candidato sindaco e votare un partito o una lista che sostiene un altro candidato sindaco, esprimendo anche la preferenza per il candidato della lista prescelta. Per esempio è possibile – paradossalmente – votare per Roberto Giachetti Sindaco e scegliere il Movimento 5 stelle come partito. In questo caso verrà conteggiato un voto per Giachetti nella corsa a sindaco di Roma e un voto per il Movimento 5 stelle nell’assegnazione dei seggi nell’assemblea capitolino.