Primarie Roma 2016 | Morassut: «Sosterrò Giachetti. Ora centrosinistra va allargato» | VIDEO

di Alberto Sofia | 07/03/2016

Primarie Roma 2016

Primarie Roma 2016: Morassut ammette la sconfitta

«Sosterrò Roberto Giachetti, sto andando al suo comitato elettorale per festeggiare. Questa è stata una competizione leale, piena di contenuti. Se ci fosse stata qualche occasione di confronto in più forse qualcuno sarebbe andato a votare in più. Le primarie sono state un punto di partenza importante. Ma ora tutti insieme dobbiamo cercare di rafforzare il rapporto con la città e vincere». Così Roberto Morassut dal comitato, dopo la vittoria dello sfidante Giachetti alle primarie Roma 2016.

GUARDA L’INTERVISTA A ROBERTO MORASSUT

Leggi anche: Primarie Roma 2016, ha vinto Roberto Giachetti | Superato Morassut

PRIMARIE ROMA 2016, MORASSUT AMMETTE LA SCONFITTA: «ORA SOSTERRÒ GIACHETTI. MA CENTROSINISTRA VA ALLARGATO»

Per Morassut dopo le primarie ora va allargato il campo del centrosinistra: «Il nucleo che ha partecipato alle primarie è un nucleo di partenza, ma va allargato a sinistra. Dobbiamo tornare a dialogare con Sel-Sinistra Italiana e con movimenti civici. Dobbiamo uscire dalle logiche correntizie».

Segui anche: SPECIALE ELEZIONI 2016

PRIMARIE ROMA 2016, MORASSUT: «SERVE GRANDE ALLEANZA DEMOCRATICA»

Certo, il dato dell’affluenza non è stato dei migliori: «Cosa ha pesato di più sulla bassa affluenza? Ha pesato una stagione politica complicata con le inchieste, che in realtà hanno travolto la destra e toccato il centrosinistra. La fine dell’esperienza Marino, traumatica, sicuramente ha pesato. Ma dobbiamo ripartire dai contenuti per vincere. Serve una grande alleanza democratica»