Bersani: «Sembra che Renzi voglia far fuori pezzi di Pd» | VIDEO

di Alberto Sofia | 13/03/2016

referendum trivelle 17 aprile

L’attacco di Renzi Pierluigi Bersani non lo ha ancora digerito. Quell’accusa di aver distrutto l’Ulivo, per l’ex segretario, è irrispettosa verso la Ditta e i padri fondatori del partito, rischia di rompere l’equilibrio precario dentro il Pd: «Sì, lo ammetto, mi sono arrabbiato molto, se mi toccano l’Ulivo… Se al corso di formazione politica vai a dire che la sinistra ha distrutto l’Ulivo, che abbiamo aiutato Berlusconi. Ricordo che il centrosinistra ha battuto tre volte Silvio Berlusconi e che, pochi o tanti voti che io abbia preso, Renzi sta comodamente governando con i voti che ho preso io. Non io Bersani, io centrosinistra», ha attaccato nella giornata finale della kermesse dem a San Martino in Campo.

LEGGI ANCHE: Roberto Speranza e la sfida a Renzi della minoranza Pd a Perugia

PIERLUIGI BERSANI: «SEMBRA CHE RENZI VOGLIA FAR FUORI PEZZI DI PARTITO»

Per Bersani Renzi sembra quasi vuole spingere la minoranza alla rottura: «Io, assieme ad altri sto cercando di tenere dentro il Pd della gente che non è molto convinta di starci. A volte si ha l’impressione, invece, che il segretario voglia cacciarla fuori. Il segretario deve fare la sintesi, non deve insultare un pezzo di partito». Non è l’unico a considerare gli attacchi del premier eccessivi: «Frasi ingenerose», aggiunge anche Gianni Cuperlo.