Processo Carburanti: Nicola Cosentino condannato a 7 anni e 6 mesi

di Redazione | 15/03/2017

nicola cosentino condannato

Il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) ha condannato l’ex sottosegretario Nicola Cosentino (Pdl) nel processo di primo grado («Carburanti»). Per lui la pena è di 7 anni e 6 mesi di carcere per estorsione e illecita concorrenza con l’aggravante mafiosa.

NICOLA COSENTINO CONDANNATO: CONDANNATI GLI ALTRI FRATELLI

La Corte ha emesso condanne rispettivamente a 9 anni e 6 mesi e 5 anni e 4 mesi anche a carico dei fratelli, Giovanni e Antonio Cosentino. Reato prescritto per l’ex prefetto di Caserta, Maria Elena Stasi. L’inchiesta della Direzione distrettuale antimafia di Napoli si era concentrata sulle attività di gestione di impianti di distribuzione carburanti tra Casal di Principe e Villa di Briano, in provincia di Caserta.

(in copertina foto ANSA/CESARE ABBATE)