«Monica Cirinnà fu esorcizzata a scuola»

di Redazione | 10/02/2016

monica cirinnà esorcismo

Monica Cirinnà, ideatrice del DDL sulle Unioni Civili e una sua piccola disavventura ai tempi della scuola cattolica. A Un Giorno da Pecora da Gabriele Albertini, senatore ed ex sindaco di Milano, che lavora con la Cirinnà in Commissione giustizia, ha detto: «Monica Cirinnà, con le scuole cattoliche, ha un rapporto conflittuale».

Per quale motivo?
«Mi riferisco ad un episodio di quando era piccola che mi raccontò: nella serra della scuola che frequentava, aveva visto una suora che copulava col giardiniere. E aveva raccontato l’episodio a casa, ai proprio genitori».
E poi cosa successe?
«La mamma andò a parlare con la suora superiora, responsabile della scuola, che rifiutò la circostanza pensando che la Cirinnà avesse un delirio demoniaco. Per questo, la sottoposero ad esorcismo».

UNIONI CIVILI, LA GUIDA
Cosa sono le unioni civili
Cosa è il patto di convivenza
Cosa è la convivenza di fatto

MONICA CIRINNA’ ESORCISMO CONFERMATO DAL MARITO

Mentre Albertini raccontava la drammatica vicenda, al telefono con Giorgio Lauro e Geppi Cucciari c’era anche Esterino Montino, marito della stessa Cirinnà, il quale ha confermato i fatti. «Ai tempi non la conoscevo, ma lo confermo, perché ho sentito più volte anche la madre di Monica raccontarlo. Ovviamente, dopo quell’episodio cambiò scuola», ha raccontato a Radio2 Montino.

(in copertina ANSA/CLAUDIO PERI)