MILAN-JUVENTUS: le probabili formazioni

di Redazione | 21/05/2016

Calendario Juventus Serie A 2016 2017

MILAN-JUVENTUS FORMAZIONI

«Secondo me domani la formazione non la indovinate». Allegri in conferenza stampa sfida i giornalisti: per questa sera ha di certo in testa una o più novità e punta sull’effetto sorpresa per spiazzare addetti ai lavori e avversari. Può sembrare insolito per una finale – sarebbe il secondo Double consecutivo – ma non è improbabile che all’Olimpico il tecnico bianconero faccia qualche esperimento in vista della sessione di calciomercato e quindi della prossima stagione. Assenti Bonucci, Khedira e Marchisio, noi ci atteniamo al 3-5-2 con la quasi certezza di essere smentiti: Neto portiere di Coppa recuperato tra i pali, Rugani, Barzagli e Chiellini a comporre la linea arretrata, Hernanes in regia con al fianco Asamoah e Pogba, Lichtsteiner ed Evra esterni, Mandzukic-Dybala coppia d’attacco. Idee più chiare in casa rossonera con Brocchi che sceglie il 4-3-3 – in fase di non possesso sarà un più prudente 4-5-1: in porta confermato Donnarumma –
«Gigio ha dimostrato di non farsi fregare dall’emozione e di saper sopportare tutto con freddezza» – dietro spazio a Calabria, Zapata, Romagnoli, De Sciglio (out Antonelli e Abate), in mediana Poli (favorito su Bertolacci, Mauri e il baby Locatelli titolare con la Roma), capitan Montolivo e Kucka, davanti l’uomo delle finali Bacca supportato da Honda e Bonaventura, non al meglio. Balotelli va in panchina, prevista tribuna per Menez. rientra Niang («Si è allenato con la squadra due settimane, ha fatto un piccolo miracolo»).

SEGUI > MILAN-JUVENTUS DIRETTA

SEGUI > MILAN-JUVENTUS DIRETTA STREAMING

LEGGI > MILAN-JUVENTUS: la finale è un testacoda

Photocredit copertina Valerio Pennicino/Getty Images